Lugnano in Teverina, nuova campagna di scavi alla necropoli dei bambini

LUGNANO IN TEVERINA – Partirà entro luglio la terza campagna di scavi all’area archeologica di Poggio Gramignano dove l’equipe del prof. David Soren sta analizzando da anni la villa romana e la necropoli dei bambini. Gli archeologi americani, ricevuti dal sindaco, Gianluca Filiberti, appartengono alle tre università statunitensi di Tucson, Yale e Standford e saranno affiancati anche da ricercatori italiani, tra cui Roberto Montagnetti, originario proprio di Lugnano in Teverina.

“In collaborazione con la sovrintendenza umbra – spiega il sindaco Filiberti – gli archeologici cercheranno di scoprire nuovi elementi di studio sulla necropoli dei bambini e sulle caratteristiche dei resti della villa romana”. Anche quest’anno, riferisce il Comune, sarà organizzato un Open Day agli scavi con la possibilità di visite guidate alla villa romana curate dagli stessi archeologi.

Pin It on Pinterest