Narni, Ambiente: monumenti spenti per “M’illumino di meno”

NARNI – Ambiente ed energia sono temi sempre più al centro del dibattito politico, dello sviluppo economico e dell’attenzione dell’opinione pubblica. Va in questa direzione l’edizione 2018 dell’iniziativa promossa da Caterpillar e Radio2, dedicata a porre l’attenzione su aspetti legati all’ambiente. L’amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa intitolata “M’illumino di meno” e pertanto, il 23 febbraio, durante la giornata conclusiva, spegnerà le luci di alcuni monumenti cittadini, proprio per dimostrare l’urgenza di una riduzione dei consumi energetici. Tale data, tra l’altro, ha una forte valenza simbolica, in quanto coincide con l’anniversario del Protocollo di Kyoto, primo trattato internazionale che ha posto agli Stati vincoli significativi in materia di surriscaldamento globale e inquinamento ambientale.

L’edizione di quest’anno della storica iniziativa è dedicata alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi, un’abitudine che si tende sempre più a dimenticare nell’era frenetica attuale, tecnologica e globalizzata. Del resto, l’iniziativa dell’amministrazione comunale è solo uno dei tasselli di un programma più vasto che, da qui al 23 febbraio, nelle intenzioni dell’assessore alle politiche ambientali Alfonso Morelli, dovrà coinvolgere in maniera attiva tutta la cittadinanza. Scuole, associazioni varie e l’intera collettività sono infatti invitate ad aderire all’iniziativa che, a livello nazionale, aspira a cumulare in maniera simbolica i 555 milioni di passi che separano l’uomo dalla luna. Per farlo, le persone dovranno fare passeggiate o utilizzare la bici nei loro spostamenti, limitando quanto più possibile l’uso dell’automobile, altamente inquinante.

“Sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo”: lo slogan dell’iniziativa sottolinea la necessità di una maggiore partecipazione di tutti su un tema, quello ambientale, destinato a interessare l’umanità nei prossimi decenni. Le attività promosse, nelle intenzioni dell’amministrazione, mirano a favorire una sensibilizzazione quanto più condivisa possibile sulle tematiche ambientali ed energetiche. Camminare, usare la bici, ma anche spegnere gli apparecchi elettronici inutilizzati, spegnere le luci quando inutili e così via: si tratta apparentemente, di cose irrilevanti, che possono però contribuire a diffondere nuovi stili di vita, più attenti alle esigenze ambientali.

Lorenzo Di Anselmo

 

Pin It on Pinterest