Corsa all’Anello, il focus tecnico, Giacomoni: “Santa Maria è una squadra, Mezule e Fraporta troppo indietro”

NARNI – A Mario Giacomoni, indimenticato fantino della corsa, non difetta la conoscenza tecnica e nemmeno l’ironia. A chi gli chiede un commento sulla corsa di ieri, e non è la prima volta che lo facciamo, risponde con un sorriso e ci fa: “Beh. Che volete, vogliamo fare un paragone calcistico? Santa Maria è un po’ come la Juventus nel calcio”. Vero, ma, spesso si è detto che la Juve vince anche perché le altre non è che siano fortissime. “Ah, si, vero – risponde con quell’accento romagnolo che mette allegria – può essere anche per la corsa, a vedere le carte, a leggere i numeri, ci vuole poco a capire che Mezule e Fraporta devono fare un esame di coscienza. Però…”. Però? Però Santa Maria non ha mica dimostrato solo quest’anno di essere forte e anche quando non ha vinto ha sempre fatto vedere di stare in gara. Ormai ha un livello superiore e se gli altri vogliono rimettersi in paro devono lavorare parecchio”.

Vaglielo a dire oggi con il morale che hanno sotto ai tacchi, anzi agli speroni. “Guarda, prendiamo i due fantini Scarponi e Gubbini (due “stranieri”, ndr), quelli sono due forti, però devono essere messi in condizione di dare il massimo. Guardate Diafaldi (altro “straniero”, ndr), lui ha fatto il pieno e da quando corre per Santa Maria ha fatto sempre grandi gare. E’ che gli altri mi sembra pure che cambino troppo spesso troppi fantini, c’è qualcosa che non va nelle scuderie se questo accade e se poi i risultati sono quelli che dice il campo”.

Ma questa cosa che si dice che la corsa di Narni sia più difficile di molte altre, può creare problemi a cavalieri che, pur forti da altre parti, qui non rendono? “Ma non credo, la corsa all’anello è una bella gara fatta di velocità e tecnica ma la possono correre anche i giovanissimi, e ieri ce n’erano diversi, quindi non è un problema di difficoltà della gara, qua c’è proprio un divario enorme tra un terziere e gli altri e se così rimangono le cose anche la Rivincita di giugno avrà facile pronostico”. A Santa Maria staranno già toccando ferro.

Pin It on Pinterest