Narni, Corsa all’Anello: Confermata la Rivincita, bocciati tre cavalli

NARNI – A nove giorni dall’inizio della 50esima edizione della Corsa all’Anello si cominciano a conoscere alcuni dettagli, e le principali novità, anche della Rivincita, la seconda sfida introdotta l’anno scorso dall’ente. La gara è stata confermata, smentendo le voci che inizialmente la volevano messa in discussione, per una serie di motivi legati agli aspetti economici, organizzativi e logistici.

Gli ottimi risultati della prima edizione però, il fascino della sfida in notturna e la volontà del Comune, hanno giocato un ruolo decisivo nel far pendere l’ago della bilancia verso la riconferma. La Rivincita si farà anche se, a quanto sembra, verrà accorciata nella sua durata. L’orientamento, perché non c’è ancora una comunicazione ufficiale, sembra quello di fissarla in un fine settimana di giugno, presumibilmente da venerdì a sabato, così da gravare anche meno sull’organizzazione generale e concentrarsi di più sull’evento sportivo del San Girolamo.

Nel frattempo, sempre a proposito di corsa, la commissione veterinaria ha svolto le visite ai cavalli. Tre su 19 non sono risultati idonei alla gara. Non si conoscono i nomi ma, dal comunicato dell’ente Corsa, si sa che la “mannaia” dei medici si è abbattuta su tutti e tre i terzieri, bocciando un cavallo ciascuno. Dalle notizie che trapelano non si tratterebbe dei cavalli più conosciuti dai contradaioli ma non si sa se tra quelli non idonei ce ne fosse qualcuno che comunque avrebbe potuto disputare la corsa.

Pin It on Pinterest