Narni, elezioni, Tpn chiede un tavolo di confronto col sindaco: “Il Pd primo per soli 100 voti”

NARNI – Tutti per Narni chiede un tavolo di confronto tra il sindaco e le forze politiche di maggioranza e minoranza per affrontare i problemi della città. La richiesta parte dai risultati delle recenti elezioni politiche. “Vi è un risultato che anche da noi balza immediatamente all’attenzione – dice Tpn – cioè quello della Lega quasi al 19%, un centro destra che si attesta nel suo insieme al 36.74 e di un risultato immutato dei 5 Stelle rispetto alle precedenti politiche. Il centro sinistra abbondantemente al di sotto di quella maggioranza assoluta che lo ha sempre caratterizzato.

Vi è uno spostamento radicale da sinistra a destra – nota il gruppo di minoranza – siamo sempre più convinti di come i cittadini con il voto di quest’ultima tornata elettorale, abbiano voluto esprimere il proprio disagio e disappunto, verso politiche fallimentari dell’attuale amministrazione. In frazioni simbolo della sinistra locale si registrano le débâcle più clamorose, il Partito Democratico è il primo Partito della nostra città per poco più di 100 voti. Un altro dato inconfutabile, che balza subito all’attenzione –conclude – è come anche questa volta, non venga eletto nessuno del nostro comprensorio, un solo ternano ed un altro trapiantato a Terni, rappresentanti che hanno una scarsa conoscenza del nostro territorio, politiche calate dall’alto”.

Pin It on Pinterest