Narni, ospedale, il Tdm ci ripensa: “Struttura che funziona e attrae migliaia di persone”

NARNI – Il Tribunale dei diritti del malato ha diffuso una nuova nota dopo quella di pochi giorni fa sull’ospedale cittadino (leggi). Mentre nella prima lamentava una serie di mancanze, su personale, in particolare medici e infermieri, e strutture, nonché anche la mancata attuazione del protocollo post chiusura del punto nascite, adesso sostiene che, nonostante tutto, l’ospedale va bene. Lo fa replicando al nostro articolo nel quale sostenevamo invece che, alla luce di quanto detto dal Tdm, le cose non sembravano affatto andare bene, come del resto è opinione diffusa in città.

“Pur rispettando il parere dei giornalisti – scrive il Tribunale del malato – facciamo presente che l’ospedale, pur con tutti i limiti evidenziati, è preferito da migliaia di pazienti per la sua umanizzazione e per le prestazioni erogate, sempre vicino all’ammalato, che lo fanno talvolta preferire ad altri ospedali maggiori di emergenza-urgenza”. Tesi francamente singolare, tenendo conto di quanto dallo stesso Tdm scritto in precedenza, ma tant’è.

Il Tribunale poi rilancia ancora e dice che “l’attività svolta di ricovero, di ricerca e di cura, riguarda migliaia di persone e deve essere veduta nell’ottica della crescente congestione dell’ospedale di Terni la cui struttura obsolescente, talvolta, non è in grado di soddisfare la domanda di prestazioni sanitarie”. Infine sempre secondo i volontari all’ospedale narnese “dovrebbe essere fatto un elogio per il gravoso lavoro svolto quotidianamente da tutto il personale”. Tutto bene insomma, ma a questo punto, al netto del livello di professionalità dei dipendenti, mai messo in discussione, qualche domanda spunta per forza. Una su tutte: Ma i cittadini che leggono adesso e che hanno letto prima che idea si fanno del loro ospedale, funziona o non funziona? Un po’ di chiarezza non guasterebbe.

Pin It on Pinterest