Narni, Rocca Albornoz, Tpn: “Cosa sta succedendo?”

NARNI – Sulla Rocca continuano ad addensarsi nubi e incertezze. La struttura è attualmente chiusa, in attesa che si portino a termine le procedure per la sicurezza e che si prenda una decisione sui gestori. Sull’argomento interviene adesso Tutti per Nrani con un’interrogazione nella quale il gruppo consiliare chiede quale è a oggi la situazione e se il debito sia stato sanato. “Oppure – aggiungono i consiglieri – come ci è stato detto, verrà baratto con dei presunti mancati introiti, dovuti alla non apertura della Rocca? Se si in quale maniera?

Ancora se – proseguono – era stata stipulata una fideiussione a garanzia, è stata riscossa oppure no? Giacché il contratto di gestione è scaduto il 15 marzo, a chi sarà data da ora in poi la gestione la Rocca visto che il sindaco in un’intervista sulla Rai, di questi giorni, ha annunciato la sua apertura per fine mese”. Tpn, vuole sapere due cose: “Una attuale, precisa e sintetica situazione contabile e gestionale fra il comune e la società che ha gestito la rocca fino ad ora e una chiara progettualità riguardo il futuro della rocca Albornoziana.

Siamo convinti che per quanto riguarda i debiti verso il Comune, l’amministrazione deve mantenere lo stesso atteggiamento che verso privati cittadini, Le stesse procedure devono essere utilizzate verso le società inadempienti. Invece di inventarsi soluzioni ad hoc e particolari. Per quanto riguarda invece la presenza di antenne sul maschio della Rocca di Narni, prendiamo atto che passi avanti sono stati fatti, ma permangono dubbi”.

Pin It on Pinterest