Terni, perdite occulte: Sii annuncia due nuovi lavori fra lunedì e martedì

TERNI – Due nuovi lavori del Servizio idrico integrato su Terni per la ricerca di perdite occulte e l’ottimizzazione della rete. Ecco nel dettaglio i due interventi.

Lunedì 11 dicembre –  La Sii eseguirà un intervento a Viale Brin, incrocio Strada di Pentima, sempre nell’ambito del progetto di ricerca ed eliminazione delle perdite occulte. I lavori inizieranno alle 8 e termineranno alle 15 e saranno funzionali all’ottimizzazione della rete idrica con la sostituzione di un tratto di conduttura e la modifica migliorativa dei collegamenti idraulici. Le opere consisteranno nella riparazione della perdita sotterranea individuata e nella conseguente ottimizzazione dei sistemi di distribuzione.

Attivati, anche in questo caso, tutti i dispositivi necessari a garantire la preventiva informazione ai cittadini e alle attività economiche e al supporto in caso di eventuali problematiche che potrebbero insorgere. Potenziati quindi i servizi di assistenza telefonica ed operativa. La Sii, come sempre, sottolinea infatti che in fase di riavvio della distribuzione idrica in rete, potrebbero verificarsi intorbidamenti dell’acqua, accompagnati da fenomeni di temporanea mancanza o carenza idrica localizzata.

Queste nel dettaglio le vie interessate:

via Vulcano, via Tre Venezie, via San Breda, via Bruno Capponi, via Carnia, via Molise, via Calabria, via Friuli, via Puglie, via Lucania, via Cadore, Villaggio Grandi Achille, via Liguria, via Abruzzi, via Val d’Aosta, via Donatori di Sangue, via Romagna, via Ponte d’Oro, via Sardegna, via Sicilia, via Marche, via Campriani, via Antonio Verri, v.le B.Brin, via Dell’Industria, via delle Officine, via del Lanificio, via del Raggio Vecchio, via Alterocca, via Balipedio, via Campofregoso.

Martedì’ 12 dicembre – Cinque ore di intervento sono previste in Via XX Settembre e zone limitrofe. La Sii avvierà infatti i lavori alle 9 e li chiuderà alle 14 per ottimizzare la rete di distribuzione ed eliminare le perdite occulte nell’ambito del progetto che sta ormai interessando da tempo gran parte della cinta urbana della città. “Il lavoro – spiega il direttore generale Paolo Rueca – consiste nella riparazione di un tratto di rete e nella sostituzione di organi di sezionamento che renderanno il sistema di distribuzione più efficiente”.

Anche in questo caso, come già avvenuto in tutti gli altri precedenti interventi, il Servizio idrico ha assunto ogni misura a tutela dei cittadini e delle attività economiche. Avvisi alla popolazione sono stati eseguiti attraverso la procedura ordinaria mentre per gli esercizi produttivi che utilizzano acqua sono stati fatti specifici avvisi porta a porta.

Potenziati infine anche i servizi di assistenza telefonica ed operativa cui poter ricorrere nel caso si verificassero intorbidamenti dell’acqua, accompagnati da fenomeni di temporanea e localizzata mancanza o carenza idrica dovuta al riavvio dei sistemi. “Sarà nostra cura, come già nelle altre precedenti opere eseguite in città – puntualizza il direttore generale – fare tutto ciò che è possibile per alleviare il disagio ai cittadini, di cui ci scusiamo in anticipo, considerando l’importanza dei lavori a vantaggio di tutta la comunità”.

Queste le vie interessate dall’intervento:

via Alfonsine (da incrocio via Marzabotto ad incrocio via degli Artigiani), via Marzabotto, via XX Settembre (da incrocio Strada Santa Filomena ad incrocio via Alfonsine) e zone limitrofe.

Pin It on Pinterest