NARNI / PARCO DEI PINI, TPN DENUNCIA IL DEGRADO

NARNI / PARCO DEI PINI, TPN DENUNCIA IL DEGRADO

Mercoledì, 06 Settembre 2017 10:23 Written by 
Tagged under

Ci siamo già occupati in passato della situazione del Parco Bruno Donatelli di Narni Scalo, ma visto la situazione in cui versa e le numerose segnalazioni che ci sono pervenute in questi mesi, da cittadini sempre di più indignati, siamo costretti a doverne parlare nuovamente. Le foto allegate sono solo un piccolo esempio di quanto accade nel Parco di Narni Scalo, dove lo stato di abbandono sia nell'area riservata ai bambini, quindi cosa ancora più grave, che il percorso pedonale che lo costeggia per intero, sono il simbolo della scarsa attenzione di questa  amministrazione verso il.decoro del nostro territorio. I bambini sono costretti a dover convivere con cestini sempre pieni di rifiuti,in quanto insufficienti,e quei pochi piccoli e nn in grado a contenere. Per non parlare della fontana che nn è più funzionante da anni, e che  è sempre di più potenzialmente pericolosa. Se ci si sposta verso il.percorso pedonale unico raccoglitore dei rifiuti è ormai rotto da anni appoggiato pericolosamente ad un muro di recinzione... Manca una visione sulla potenzialità del parco se abbinato a delle segnaletiche adeguate, che lo potrebbero collegare di per se alla Gole del Nera. Arrivati qua poi si assiste alla vergogna se si sale il sentiero verso Abbazia di San Cassiano, della staccionata in legno divelta anche questa da anni,con chiodi arruginiti che sporgono pericolosamente. Vorremmo far presente al Sindaco, se ci sei batti un colpo, che nei mesi estivi l'Abbazia è meta giornalmente di bambini portati da varie associazioni di boy scout....e la figura che sta facendo il nostro territorio è davvero misera. Oltre ripetiamo la pericolosità.... La assoluta assenza in tutto ed anche in cose per le quali davvero nn servono risorse ma solo un minimo di cognizione per la   cura del territorio sta sempre condraddistinguendo questa amministrazione... GRUPPO CONSILIARE TUTTI PER NARNI

©Riproduzione riservata
EOF