Narni, Tevere Nera, Tpn: “Da che parte sta il sindaco?”

NARNI – Proteste contro la ‘Tevere Nera’: si fa sentire il gruppo consigliare ‘Tutti per Narni’ che ha emesso un duro comunicato contro la tassa che i cittadini della Provincia ‘sono costretti a pagare’, chiedendo anche al sindaco De Rebotti di prendere una posizione in merito a questa imposta.

Il comunicato Ecco il testo : “In queste settimane stanno arrivando a oltre 90.000, tra cittadini ed imprese, le cartelle 2017 con cui viene richiesto nuovamente il pagamento del contributo di bonifica, la famosa e detestata “Tevere Nera”. Una tassa aggiuntiva che sono costretti a pagare, a parità di condizioni, solo chi abita a Foligno, Spoleto, Terni. Per la precisone il contributo per il territorio del Comune di Terni e Narni Scalo riguarda terreni e case, mentre per il restante territorio provinciale solo terreni. Ogni anno i cittadini della provincia di Terni, comuni di Foligno e Spoleto pagano oltre 2milioni di euro di tasse aggiuntive, a Perugia nessuno paga questo contributo e tutti gli interventi di tutela idrogeologica sono sostenuti dalla fiscalità generale e cioè da tutti i cittadini dell’Umbria. Chiediamo al Sindaco di Narni di prendere una posizione netta e inequivocabile definitivamente, dicendo se quest’Amministrazione è a favore di una tassa iniqua, fatta nei confronti dei propri cittadini, oppure al contrario, se non la condivide, la denunci pubblicamente, facendosi da Comune capofila nei confronti della Regione. Lo dica apertamente rivolgendosi in primis ai cittadini, poi alle Istituzioni competenti. Per quanto ci riguarda, saremmo al suo fianco, in questa “battaglia” di giustizia sociale”.

Pin It on Pinterest