Notizie Terni

TERNI - Sono stabili e appaiono in via di miglioramento le condizioni cliniche della giovane studentessa ternana di 23 anni ricoverata ieri nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Santa Maria per una meningite da meningococco di tipo C.

La paziente, riferisce l’ospedale, sta proseguendo la terapia antibiotica. Per l’evoluzione della malattia è comunque  necessario il monitoraggio delle condizioni cliniche nei prossimi giorni e in particolare nelle prossime 48 ore. Intanto una quarantina di persone tra quelle che più strettamente hanno frequentato ultimamente la ragazza sono state sottoposte a terapie antibiotiche.

Published in Cronaca

TERNI - Aveva usato una finta bomboletta spray come nascondiglio per cocaina e marijuana, un campano di 30 anni arrestato a Terni dai carabinieri anche grazie alla segnalazione di alcuni cittadini. Diverse persone - spiega l'Arma - hanno infatti chiamato il 112 riferendo di aver notato per strada l'uomo incontrarsi con altri soggetti di varia età con i quali scambiava qualcosa. Individuato da una pattuglia, il trentenne, già inquisito in passato, è stato fermato e in tasca gli è stato trovato uno spinello. Il giovane, fingendo di essere stato aggredito ha poi tentato la fuga, ma è stato bloccato. Durante la perquisizione nella sua abitazione i militari hanno scoperto altra droga, in particolare nascosta in un beauty case dove è stata trovata la bomboletta. All'interno, svitato il fondello, è stata rinvenuta cocaina (complessivamente sono stati sequestrati 30 grammi), marijuana (una ventina di grammi in tutto) ed un bilancino di precisione.

Published in Cronaca

TERNI – La conferenza Unificata ha dato il via libera all’azzeramento del taglio da 650 milioni di euro, relativo al 2017, per le Province italiane. La notizia è stata data oggi pomeriggio dal presidente dell'Upi nazionale Achille Variati il quale, tuttavia, ha giudicato in maniera moderatamente positiva il provvedimento. “Rimane l'impossibilità – ha detto infatti - di redigere i bilanci, difficoltà che non nasce soltanto dal taglio che è stato abolito oggi. Siamo infatti ancora in attesa di un decreto legge urgente - ha aggiunto - con cui il governo dà altre risorse ai nostri enti per consentire di svolgere i servizi a cui istituzionalmente sono chiamati. Dai calcoli che abbiamo fatto e che più volte sono stati resi noti mancano ancora 600 milioni di euro".

Il commento del presidente Lattanzi - “E’ ovviamente ancora solo un primo passo al quale deve seguire l’altro, di uguale importanza, relativo allo stanziamento delle risorse per poter svolgere tutte le funzioni che la legge di riforma delle Province assegna a questi enti. Siamo infatti ancora in attesa di poter avere a disposizione i fondi per le materie fondamentali delle Province soprattutto scuole e strade. Per queste ultime, tanto per citare un esempio, a Terni siamo in difficoltà anche per l’acquisto di strumentazioni e per le manutenzioni dei mezzi, cosa che rende complicata sia l’ordinaria amministrazione che la gestione delle emergenze. Quello che serve è sostanzialmente tornare ad uno stato di normalità che possa permetterci di erogare i normali servizi al cittadino”.

Published in Cronaca

TERNI – Caso di meningite di tipo C su una ragazza di Terni di 23 anni. Si è verificato alle 3 del mattino di giovedì 23 febbraio quando la ragazza è giunta al ronto soccorso delm Santa Maria trasportata dal 118. Il sospetto di meningite è stato confermato dalle analisi del caso come spiega Giorgio Parisi, direttore del Pronto Soccorso di Terni: “dopo la prima diagnosi clinica, dato il fortissimo sospetto di meningite, è stata attivata una procedura di accertamenti tempestivi ben collaudata che, attraverso l’esame del liquor e test molto rapidi che la nostra struttura  è in grado di eseguire in questi casi, ha immediatamente confermato la diagnosi di meningite batterica da meningococco di tipo C”, la forma più grave di meningite che si trasmette esclusivamente per contatto diretto con persone infette (goccioline nasali  faringee)”.

Subito sottoposta a terapia antibiotica, la ragazza è ora ricoverata nel reparto di malattie infettive diretto dalla professoressa Daniela Francisci. Le sue condizioni non sono critiche. La direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni ha attivato immediatamente la USL Umbria 2 per l’avvio della procedura di sorveglianza sanitaria e di profilassi su familiari, conviventi e altri contatti stretti della giovane ed ha provveduto ad eseguire la profilassi sugli operatori del servizio 118 e su tutto il personale medico e infermieristico ospedaliero che è entrato in contatto diretto con la paziente.

Published in Cronaca

ROMA - Erano andati in udienza a Roma dal Papa in Piazza san Pietro, accompagnati dagli operatori della cooperativa ternana, ma si sono allontanati dal gruppo e sono scomparsi. Protagonisti della vicenda due uomini con problematiche di disabilità. Si tratta di due persone che non sono in grado di comunicare e poter chiedere aiuto, al punto che gli operatori della cooperativa, oltre a denunciare la scomparsa alla polizia, hanno chiesto aiuto alla trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto”. La conduttrice, Federica Sciarelli, in apertura della trasmissione di questa sera (22 febbraio) ha reso note le generalità dei due uomini scomparsi. Si tratta dei ternani Vito Del Monaco di 52 anni e Luca Locci di 51. Le ricerche proseguono da questa mattina (in aggiornamento)

AGGIORNAMENTO: Ritrovati i due uomini dispersi. La notizia in diretta alla trasmissione "Chi l'ha visto". Alcuni telespettatori avevano segnalato di aver avvistato Vito e Luca, insieme, mentre viaggiavano sul tram. Rintracciati dai carabinieri ora sono al sicuro, scossi, ma sani e salvi.

Claudio Contessa 

Published in Cronaca
Pagina 1 di 578
EOF