Calvi dell’Umbria, i Batà Project aprono il “Calvi in Festa”

CALVI DELL’UMBRIA – Il concerto dei Batà Project, in anteprima mondiale, aprirà giovedì il “Calvi in Festa”. L’amministrazione comunale propone per quest’inverno un programma ricco e coinvolgente con tradizioni storiche e novità per le prossime festività natalizie. I Batà Project si esibiranno alle 21 al teatro del monastero.

Il Batà Project, AfroCuban Chamber Music, è una formazione composta da musicisti provenienti dall’Italia, Cuba e Spagna, dove le composizioni originali di Jorge Julio G. Mustelier fondono musica latino americana e mediterranea alla musica colta, contemporanea, jazz, con respiro cameristico. Il gruppo nasce per iniziativa del sassofonista Simone Bellagamba, vincitore del premio Nazionale delle Arti, e vanta la presenza di musicisti provenienti dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi“di Terni ed  un docente dell’Istituto stesso, Emiliano Rodriguez  e  alcuni musicisti provenienti da Cuba.

Il gruppo è composto da quattro sassofoni, pianoforte e due percussionisti e garantisce una tavolozza timbrica con svariate possibilità; i sette artisti sono: Simone Bellagamba (sassofono tenore e sopranino), Andrea Leonardi (sassofono baritono), Emiliano Rodriguez (sassofono soprano), Jorge Julio G. Mustelier (sassofono contralto), Simone Benedetti (pianoforte), Dimitri Fabrizi (percussioni) e Williams H. Garzòn (percussioni e voce). Tutti hanno collaborato con prestigiose orchestre, grandi direttori e importanti artisti di diversa estrazione e sono risultati vincitori di concorsi internazionali.  Questo background riflette la grande versatilità e la qualità musicale di questo progetto.

Pin It on Pinterest