Coronavirus, allerta anche in Umbria: Rinviato il Festival delle arti dei bambini Italia-Cina

PERUGIA – E’ allerta anche in Umbria per il coronavirus cinese. Le autorità sanitarie hanno già fatto scattare le misure di prevenzione e predisposto quelle di sicurezza in caso di necessità. Intanto è stato rinviato a causa delle misure per fronteggiare l’emergenza legata sempre al coronavirus il Festival delle arti dei bambini Cina-Italia previsto a Perugia dal 5 al 7 febbraio. La decisione è stata presa per l’impossibilità di fare arrivare in Italia studenti e insegnanti delle scuole di Pechino e Chongqing.

Seppure provenienti da città non direttamente a rischio, studenti ed insegnanti sono stati infatti bloccati dalle restrizioni di viaggio decretate dal Ministero dell’Educazione e comunque in vigore in tutta la Cina. Il festival è organizzato da vari enti locali umbri e vi partecipa anche Umbria jazz – che ha reso noto il rinvio – nell’ambito del progetto Uj4kids. “Esprimiamo piena solidarietà – aggiunge in una nota – con l’impegno del Governo cinese e delle migliaia di operatori coinvolti in questa difficile battaglia contro il coronavirus” sottolinea la stessa Umbria jazz.

Pin It on Pinterest