Otricoli, apre a Poggio il dispensario farmaceutico

OTRICOLI – Un dispensario farmaceutico sarà aperto nella frazione di Poggio di Otricoli. Lo ha stabilito, in accordo con l’Usl 2, la giunta comunale che ha approvato l’apertura del servizio per favorire residenti e turisti Nel periodo estivo. “La decisione – spiega il sindaco Antonio Liberati – è spinta da varie ragioni, sia cittadine che turistiche. Gli abitanti della frazione di Poggio – puntualizza Liberati – per raggiungere la farmacia del centro storico devono percorrere oltre 9 chilometri, oltre 6 per quella di Calvi dell’Umbria e addirittura 12 per quelle di Narni. Molti abitanti, il 30 per cento, sono anziani o sopra i 65 anni e i trasporti pubblici spesso non si conciliano con le esigenze della cittadinanza.

“Nel territorio comunale – aggiunge poi il sindaco – si sono registrate negli anni scorsi, come da dati rilevati dal servizio turistico, circa 10mila presenze turistiche, di cui buona parte nella frazione di Poggio, in grado di attirare diversi visitatori per le bellezze naturali e la presenza di numerose strutture ricettive. E’ inoltre in itinere – informa SEMPRE Liberati – la realizzazione di un albergo diffuso nel territorio della frazione che aumenterà la presenza turistica”.

Data l’esigenza della popolazione, informa il Comune, i medici di base attualmente svolgono servizio ambulatoriale nel territorio della frazione nei locali messi a disposizione dell’amministrazione. La distribuzione dei farmaci svolta direttamente dall’Usl avviene nel distretto di Narni Scalo ad una distanza di circa 16 chilometri. “Ad oggi – riprende il sindaco – è attivo un servizio da parte di un volontario che provvede quotidianamente al ritiro delle ricette e alla consegna dei farmaci ma, specialmente nella stagione estiva, i turisti e in generale tutti i soggetti affetti da patologie croniche, che hanno frequentemente bisogno di medicinali, hanno difficoltà a recarsi nel capoluogo”.

Pin It on Pinterest