San Gemini, droga ed esplosivi: Arrestato un giovane

SAN GEMINI – Addosso aveva due etti di marijuana ma in casa una sorta di arsenale fatto di esplosivi di diverso tipo. E’ finito così agli arresti un giovane, già noto ai carabinieri, che era stato fermato per un controllo. Alla richiesta di declinare le proprie generalità e di motivare la propria presenza in paese il ragazzo, sorpreso e impotente a qualsiasi tipo di reazione, secondo quanto riferisce un comunicato dell’Arma, ha spontaneamente consegnato una busta ai militari.

 

Al suo interno 200 grammi di marijuana. Il controllo è proseguito presso la sua abitazione di residenza dove i militari hanno rinvenuto una vera e propria Santa Barbara: oltre ad ulteriori 65 grammi di marijuana, contenuta in barattoli, ben nascosti nella camera da letto del ragazzo vi erano 13 ordigni esplosivi, tipo bomba carta, del peso cadauno di 168 grammi, nonché 8 petardi del peso singolo di 54 grammi, tutti contenenti polvere nera (polvere pirica).

Presso l’abitazione, erano custoditi anche 4 proiettili cal. 308 Winchester e la somma in denaro contante di 1960 euro, provento dell’attività di spaccio. Il giovane si è giustificato dichiarando di aver acquistato gli artifici pirotecnici in preparazione dell’imminente Capodanno. Gli ordigni esplosivi, di fattura artigianale e privi di qualsiasi tipo di omologazione, dotati di altissima capacità esplodente e il cui solo maneggio rappresentava un importante fattore di rischio, dopo l’esame ed il campionamento eseguito dal personale artificiere antisabotaggio sono stati avviati ad immediata distruzione. La sostanza stupefacente, invece, è stata sottoposta a sequestro giudiziario.

 

Pin It on Pinterest