Amelia, Rio Grande: Pace fatta istituzioni-ambientalisti

AMELIA – “Siamo pronti a collaborare per salvare il Riuo Grande”. Lo dice Italia Nostra amerina che rende anche noto quale sia la sua posizione per urcsire a farlo. “L’unica soluzione possibile per il Rio Grande – scrive Italia Nostra in un comunicato – è il recupero funzionale dello sbarramento del Ponte, con conseguente pulitura e recupero del bacino artificiale a monte dello stesso e ritengono che si debba puntare ad una soluzione ambiziosa, che contempli anche il recupero parziale della Para. Italia Nostra, insieme a Legambiente, Wwf e Amici del Rio Grande si dicono in sintonia con il Comune ed apprezzano la convocazione del tavolo tecnico.

“C’è stato – dicono – un atteggiamento positivo di tutti gli enti intervenuti: Regione, Provincia, Arpa, Consorzio Tevere Nera, in questo contesto ribadiamo la disponibilità a portare avanti un percorso condiviso e costruttivo”. “Attualmente – nota Italia Nostra – le conoscenze e i progetti a disposizione del tavolo tecnico sul Rio Grande sono svariati e  ognuno di questi documenti può essere utile per affrontare i molteplici problemi da risolvere: rilievi e adeguamento degli sbarramenti, sfangamento, messa in sicurezza della chiusa di fondo, salvaguardia naturalistica delle sponde e del corso del fiume”.

Pin It on Pinterest