Amelia, sparisce la plastica usa e getta dagli uffici comunali

AMELIA – Niente più plastica di uso comune, quella che si utilizza una sola volta e poi si butta. Negli uffici comunali si guarda al futuro e si prende a riferimento quanto già detto dal ministero per l’ambiente che ha lanciato anche quest’anno la campagna “Plastic Free Challenge”. Una campagna alla quale il Consiglio comunale crede fermamente, tanto da aver approvato all’unanimità una mozione con la quale si dà il via alla eliminazione della plastica usa e getta. L’idea era stata del M5S che con i due consigliere, Gianfranco Chieruzzi e Romano Banella, aveva proposto la mozione poi votata da tutti.

Stop quindi a piatti, posate, bastoncini cotonati, bastoncini per palloncini, cannucce e miscelatori per bevande che, gradualmente spariranno dai pubblici uffici con la prospettiva di eliminarli anche nelle scuole. “Il primo passo – spiega l’assessore all’ambiente Avio Proietti Scorsoni – è quello del lancio di una campagna informativa nei nostri uffici, seguita dal coinvolgimento, d’intesa con le scuole, dei bambini e dei ragazzi per promuovere la sensibilizzazione in materia verso le nuove generazioni”.

Pin It on Pinterest