Covid-19, a Narni riapre il centro salute, ad Amelia giunta in quarantena per un assessore positivo

NARNI – Le notizie di oggi sul fronte covid vedono un 2 a 1 a favore di quelle buone. Sono stati dichiarati guariti due soggetti narnesi e si attendono ancora i tamponi negativi che ufficializzeranno la fine della malattia per numerosi altri. L’altra buona notizia è che riapre il centro salute dello scalo.

Il sindaco, Francesco De Rebotti, spiega infatti che “in esito ai tamponi effettuati fino ad ora, tutti negativi, domani, 23 ottobre, il centro riprenderà l’attività in tutti i suoi servizi. Ciò – puntualizza De Rebotti, dopo aver provveduto anche alla sanificazione di tutti i locali. Mi permetto di ringraziare gli operatori stessi per lo scrupolo che hanno sempre mostrato nell’utilizzo di ogni dispositivo ed accortezza per garantire il massimo della sicurezza ai cittadini”, chiude il sindaco.

La notizia meno buona è che ci sono altri sette positivi per i quali è già stata disposta la solita ordinanza di isolamento contumaciale, espressione lugubre, per dire che non possono uscire di casa perchè contagiati dal covid e che devono rimanere isolati dagli altri.

Amelia, giunta in quarantena – Ad Amelia intanto è finita in quarantena tutta la giunta comunale. Il motivo è la positività di un assessore. Ad annunciare la notizia è stato il sindaco Laura Pernazza. Gli uffici comunali sono stati sottoposti a sanificazione.

Nel frattempo è stata disposta la riattivazione del centro operativo comunale da oggi, 22 ottobre, fino a cessata emergenza al fine di assicurare il coordinamento dei servizi di prevenzione e assistenza alla popolazione e alla gestione delle criticità.
Il coc sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e sarà contattabile allo 0744976250. Il sabato e la domenica sempre dalle 8 alle14 con contatti al 338/7858586 per emergenze. Per comunicazioni si potrà utilizzare la mail protezionecivile@comune.amelia.tr.it.

Pin It on Pinterest