COVID-19, muore un 83enne di Amelia: Oltre 2mila fuori dall’isolamento

AMELIA – Non ce l’ha fatta l’anziano colpito da COVID-19. L’83enne di Amelia è infatti deceduto ieri all’ospedale Santa Maria di Terni in seguito alle complicazioni del virus probabilmente accentuate anche dalle sue già non buone condizioni di salute. E’ il primo decesso, e speriamo anche l’ultimo, del territorio amerino che conta altri casi anche se non gravi di coronavirus. “Luca, così lo chiameremo, non ha potuto ricevere l’ultimo saluto dei suoi cari e non riceverà neanche un funerale”, ha detto il sindaco di Amelia Laura Pernazza dando la notizia del decesso.

“Questo virus infame oltre a tutto il dolore che ha portato in questa famiglia – ha aggiunto – lascerà anche questa ulteriore ferita . Ci uniamo tutti intorno alla sua famiglia nella speranza che sappiano trovare negli insegnamenti che questo uomo gli ha lasciato la forza per superare questo grande dolore”. Per una pessima notizia ce n’è anche una buona.

Fortunatamente tutti gli operatori sanitari del punto di primo soccorso dell’ospedale di Amelia venuti a contatto con la donna di Orvieto, risultata positiva e purtroppo poi deceduta a Terni , sono stati sottoposti a tampone , risultando negativi al virus . “Questo – dichiara la Pernazza – tranquillizza anche alcuni cittadini. Ricordo a tutti che prima che operatori sanitari, queste sono donne e uomini che spesso privati della vicinanza dei loro cari stanno mettendo a rischio la loro salute per noi “. Tanto per mettere a tacere le tentazioni di scatenare la caccia all’untore.

Il bollettino -Dai dati aggiornati alle ore 8 di martedì 24 marzo, 648 persone in Umbria risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono 5 tutti residenti nella provincia di Perugia, 4 erano in ospedale a Perugia e 1 a Terni. I deceduti sono 19: 12 residenti nella provincia di Perugia e 7 in quella di Terni.

Dei 648 pazienti positivi, 21 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 472 e 155 in quella di Terni: sono ricoverati in 148, 113 sono residenti nella provincia di Perugia e 26 in quella di Terni, 9 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 64, 39 in quello di Terni, 20 a Città di Castello, 24 a Pantalla, 1 a Spoleto.  Dei 148 ricoverati, 43 sono in terapia intensiva, 21 nell’ospedale di Perugia, 15 in quello di Terni, 6 a Città di Castello, 1 a Pantalla.

Le persone in osservazione sono 2831: di questi, 2076 sono nella provincia di Perugia e 755 in quella di Terni. Sempre alla stessa data risultano 2052 soggetti usciti dall’isolamento, di cui 1556 nella provincia di Perugia e 496 in quella di Terni. Nel complesso entro le ore 8 del 24 marzo, sono stati eseguiti 4103 tamponi.

 

Pin It on Pinterest