COVID-19, terzo caso a Narni, legato ai due precedenti: 247 i contagi in Umbria

NARNI – C’ un terzo caso di COVID-19 a Narni. Lo rende noto anche stavolta il sindaco Francesco De Rebotti. La fonte di trasmissione risulta intimamente legata alle due precedenti e sempre in origine esterna al territorio comunale e regionale. Sono stati individuati gli stessi contatti avuti dai soggetti precedenti, i quali erano stati già sottoposti cautelativamente in isolamento fiduciario.

Il bollettino – Intanto sale a 247 il numero dei contagiati in Umbria, memntre al momento i guariti restano solo 4. Dei 247 pazienti 9 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 164 e 74 in quella di Terni: sono ricoverati in 75 (3 di questi sono di fuori regione), di cui 53 nell’ospedale di Perugia e 19 in quello di Terni. Dei 75 ricoverati, 21 sono in terapia intensiva, 11 nell’ospedale di Perugia e 10 in quello di Terni.

Le persone in osservazione sono 2210: di questi, 1549 sono nella provincia di Perugia e 661 in quella di Terni. Nel complesso entro le ore 24 del 17 marzo, sono stati eseguiti 1615 tamponi. Sempre alla stessa data risultano 648 soggetti usciti dall’isolamento di cui 492 nella provincia di Perugia e 156 in quella di Terni.

Pin It on Pinterest