COVID,19, quinta vittima: Una donna anziana di Montecchio, salgono contagi e ricoveri

TERNI – Una donna anziana di Melezzole (Montecchio) è deceduta oggil, 19 marzo, a causa del COVID-19. La donna M.P. è morta in casa mentre stava aspettano i risultatui del tampone eseguito su di lui degli operatori sanitari. L’anziana ha presumibilmente contagiato anche la sua badante. M.P. aveva infatti iniziato ad accusare i sintomi pochi giorni fa dopo essere tornata da Fermo, nelle Marche, dove aveva subito un intervento chirurgico. Si sta adesso cercando di ricostruire la rete di relazioni della donna pr capire con chi è venuta in contatto. La notizia è stata data dal sindaco di Montecchio Federico Gori.

Il bollettino – Dai dati aggiornati alla mezzanotte del 18 marzo, 334 persone in Umbria risultano positive al virus, i guariti al momento restano 4. Dei 334 pazienti positivi 14 sono di fuori regione: nella provincia di Perugia i positivi sono 236 e 84 in quella di Terni: sono ricoverati in 90 (4 di questi sono di fuori regione), di cui 64 nell’ospedale di Perugia e 22 in quello di Terni. Dei 90 ricoverati, 21 sono in terapia intensiva, 10 nell’ospedale di Perugia e 11 in quello di Terni.

Le persone in osservazione sono 2292: di questi, 1616 sono nella provincia di Perugia e 676 in quella di Terni. Nel complesso entro le ore 24 del 18 marzo, sono stati eseguiti 1985 tamponi. Sempre alla stessa data risultano 720 soggetti usciti dall’isolamento di cui 550 nella provincia di Perugia e 170 in quella di Terni.

Pin It on Pinterest