Maltempo, l’on. Nevi incalza sul dissesto idrogeologico: “Va affrontato subito e a 360 gradi”

TERNI – “Gli eventi meteorologici sempre più avversi che negli ultimi mesi, giorni, hanno colpito il nostro paese, mettono in evidenza un problema, il dissesto idrogeologico, che va affrontato immediatamente e senza indugi a 360 gradi”. Lo dice l’on. Raffaele Nevi, deputato di Forza Italia e membro della commissione agricoltura della Camera. “La zona dove sono nato e cresciuto ubicata fra le campagne di Montecastrilli, Avigliano Umbro, Acquasparta, Amelia – sostiene Nevi – ne sta risentendo pesantemente .

L’8 giugno scorso famiglie, attività produttive e beni pubblici si sono ritrovati completamente sommersi dal fango e nella giornata di ieri l’incubo è tornato con allagamenti diffusi, il crollo delle mura del belvedere di Amelia e disagi fortunatamente meno gravi di 6 mesi fa grazie ai lavori di urgenza operati dal consorzio di bonifica Tevere-Nera. Troppo spesso – afferma – le Regioni e gli enti pubblici vengono lasciati soli ad affrontare il problema e i danni conseguenti senza possibilità di dare ristoro alle perdite economiche subite poiché vincolati agli equilibri di bilancio.

Forza Italia a livello nazionale – annuncia il deputato – sta già preparando un ddl apposito per snellire e sburocratizzare le procedure in emergenza. Inoltre, in sede di discussione del recovery plan ci impegneremo per lo stanziamento di fondi nazionali dedicati alla prevenzione delle emergenze derivanti dal dissesto idrogeologico e per la creazione di un fondo di rotazione per affrontare i danni da questo conseguenti. Serve un piano nazionale strutturato per intervenire, ora, nella mitigazione del rischio affinché questi disastri non avvengano mai più”.

Pin It on Pinterest