Narni, covid-19, il bollettino: 20 nuovi positivi, 8 guariti e 4 in ospedale

NARNI – Ci sono 20 nuovi positivi a Narni. E’ quanto annunciato dalla Asl al sindaco, Francesco De Rebotti, che a sua volta ha reso noti i dati delle ultime 24 ore. Oltre ai nuovi positivi ci sono però anche altri 5 guariti ch si aggiungono ai 3 di ieri, mentre resta fermo a 4 il bilancio dei ricoverati. Ad un dimesso ha infatti fatto seguito il ricovero al Santa Maria di Terni di una donna.

Dei cinque nuovi guariti, uno è domiciliato fuori comune. Al momento, secondo quanto reso noto dal sindaco, ci sono in totale 95 casi di covid con sintomatologie che vanno dal nulla al grave. Di questi, 90 sono cittadini narnesi, uno è un narnese ma domiciliato altrove e 4 sono soggetti residenti fuori regione ma domiciliati a Narni. Tutti i nuovi casi sono strettamente legati agli ambiti famigliari o a contatti con altri casi.

De Rebotti chiede una migliore trasmissione dei dati – “Spero, come anticipato sabato scorso, di assistere da ora in poi ad una trasmissione di dati puntuale e aggiornata continuamente. Il che permette di mettersi in contatto altrettanto puntualmente con le persone interessate e seguirle attentamente come si è cercato di fare fino ad ora. È il momento, al di là di quello che prevedono Ordinanze e Decreti, di metterci del nostro per invertire la traiettoria presa. Ognuno seguendo la massima cautela ed accortezza”.

I ritardi nei tamponi, che non dipendendo da medici e infermieri, i quali fanno i salti mortali per cercare di arrivare a tutti in tempi ragionaveoli, si ripercuotono anche sulle nuove tamponature. Un bambino ha ottenuto l’esito positivo della ricerca di coronavirus circa 8 giorni dopo essersi assentato da scuola. Sono le storture che si lamentano a livello regionale e nazionale e che non sarebbero dovute esserci dopo la lezione durissima della primavera scorsa. Ma in un paese dai lentissimi cambiamenti come l’Italia purtroppo succede anche questo.

Pin It on Pinterest