Narni, ennesimo scontro sul rato: Tir e auto “assaltano” scalo e Flaminia

NARNI – La situazione è ormai da allarme rosso. Il Comune è stato perfino costretto a distogliere personale della polizia municipale dai normali servizi per dirottarlo al bivio dio Berardozzo a smistare il traffico proveniente dallo scalo. I tir hanno invaso letteralmente anche le vie secondarie, in particolare Strada di Marrano per raggiungere la superstrada da un altro punto diverso da quello in cui erano stati costretti ad uscire.

I residenti della zona hanno visto sfilare i bisonti della strada in numeri mai visti prima. Code lungo la Flaminia, rallentamenti, caos e inquinamento da gas di scarico e polveri sottili alle stelle. Narni scalo paralizzata nel verso senso della parola con code chilometriche prima di entrare in Via Tuderte. E tutto per un incidente sul raccordo Terni-Orte senza nessuna seria conseguenza per gli occupanti dei mezzi. Una specie di ordinaria amministrazione insomma, visto che ormai di incidenti così se ne verificano quasi tutti i giorni.

Il volume di traffico che attraversa il rato è ormai enorme, con punte da record nazionale e con incredibili disagi ogni qualvolta si verifica uno scontro e si è costretti a chiudere il tratto interessato. A quel punto la viabilità secondaria diventa un inferno che colpisce soprattutto lo scalo ma che sta estendendo ormai le sue ramificazioni anche al resto della Flaminia come la situazione di ieri ha dimostrato.

 

Pin It on Pinterest