Narni, fine lavori: La Provincia chiude il cantiere di Via Tuderte

NARNI – Sono terminati stamattina i lavori di rifacimento e miglioramento stradale di Via Tuderte a Narni scalo. La ditta appaltatrice incaricata dalla Provincia ha concluso i lavori e chiuso il cantiere in leggero anticipo rispetto al cronoprogramma previsto. La nuova stesa di asfalto interessa circa 2 chilometri da Via Norma Cossetto al bivio di Morellino ed è stata realizzata con materiale particolari composti da miscele più resistenti all’usura del traffico considerando gli importanti volumi che interessano quotidianamente lo scalo.

Nei tratti sottostanti le carreggiate dove passano i sotto servizi sono stati installati rinforzi metallici per un maggiore assorbimento e quindi una maggiore resistenza al carico veicolare. Sulle carreggiate sono stati realizzati 15 attraversamenti pedonali con l’utilizzo di resine a bicomponente che garantiscono una maggiore durata, mentre la verniciatura è stata eseguita con spruzzature di vernici a maggior risalto notturno per una migliore visibilità riflettente degli attraversamenti.

Realizzata infine una nuova segnaletica in corrispondenza dei bivi e installati occhi di gatto tra Via delle Rose e Viale Trieste e all’altezza del supermercato oltre la rotonda della zona artigianale per delimitare maggiormente le carreggiate e rendere più evidenti gli obblighi o i divieti di svolta. Si ricorda che l’importo complessivo dell’appalto era di 400mila euro.

“E’ stato un lavoro importante – dichiara il presidente della Provincia Giampiero Lattanzi – che abbiamo fatto di notte per evitare al massimo i disagi ai cittadini e al traffico civile e commerciale. Ora lo scalo ha finalmente una strada moderna, sicura e che grazie agli accorgimenti utilizzati durerà di più nel tempo. Il nostro impegno come Provincia prosegue ora anche su molte altre strade del territorio di competenza per garantire agli automobilisti e ai mezzi commerciali sempre più sicurezza ed efficienza”.

 

Pin It on Pinterest