Narni, Gole del Nera, Bruschini (FI) interroga: “Mancano gestori, controlli e manutenzione”

NARNI -“Mancano controlli, gestione e manutenzione alle Gole del Nera”. lo dice il capogruppo di Forza Italia Sergio Bruschini che ha presentato un’interrogazione per avere chiarimenti su come intende procedere l’amministrazione comunale. Ecco il testo: “Il sito è indubbiamente suggestivo ,la sua riqualificazione è stata una iniziativa lodevole e di successo,ne è testimonianza le numerose frotte di visitatori che ne hanno percorso il sentiero. Ma cosa sta succedendo ora a distanza di diversi anni dalla sua inaugurazione?
Come tutte le cose soprattutto quelle ove la natura ne è la principale protagonista,sono soggette ad una necessaria opera di costante ed accurata manutenzione?Ebbene le nostre “gole”presentano invece i segni di una totale mancanza di cura.In diverse parti la staccionata di protezione è completamente divelta,la vegetazione che ricresce rigogliosa sta invadendo di nuovo il percorso facendo scomparire le opere fatte per rendere fruibile il luogo.
Diverse piante sono cadute e rimangono lì ,senza che nessuno si curi di portarle via,la segnaletica che indica percorsi e chilometri a causa di alcuni vandali è stata rimossa.
Le stesse luci nelle galleria ,qualcuna preannuncia la necessità di una verifica del loro funzionamento.
A tutto ciò si aggiunge la mancanza assoluta di controlli e pulizia soprattutto nella zona delle mole e di sifone nei pressi della passerella. Il luogo  è diventato metà di avventori che lo utilizzano per fare il bagno,incuranti del rischio di immergersi nelle acque di un fiume,per accamparsi e purtroppo lasciare lì i segni della loro presenza con rifiuti e resti del loro passaggio.
L amministrazione ,il sindaco da tempo sono consapevoli stante le numerose interrogazioni consigliari  e segnalazioni di privati cittadini della situazione ma i risultati sono del tutto assenti
Si attende ormai da anni il famoso “bando”per dare in gestione il sito,ma salvo un primo momento ove una sperimentazione fatta con alcuni privati ha tentato di gestirlo senza grossi risultati,tutto è finito nel dimenticatoio.Intanto il tempo è l’incuria stanno facendo il loro lavoro di “demolizione”.Non c’è più tempo urge un immediata opera di manutenzione e al tempo stesso garantire più controlli e pulizia ,in attesa che finalmente qualcuno si prenda cura sul serio di un bene che non si può lasciarlo andare in malora”.

Pin It on Pinterest