Narni, incidente a GoSource: L’azienda comunica la ripresa delle attività produttive

NARNI – E’ ripresa a pieno ritmo dopo oltre un mese l’attività produttiva alla GoSource. Lo annuncia l’azienda che, finalmente, dopo il lungo silenzio seguito all’incidente del 28 dicembre, ha deciso di parlare e di rassicurare sul riavvio della produzione. Dal giorno in cui si verificò il fatto che causò la fuoriuscita di fumo nero dalla ciminiera allarmando tutta la città, nessuno della GoSource aveva mai dichiarato nulla ufficialmente.

Nessuna versione sull’accaduto, nessuna spiegazione e nessuna comunicazione di rallentamento delle attività o di lavori in corso. Da ieri si sa dall’azienda che sono stati fatti interventi all’impianto danneggiato in modo che incidenti simili non si verifichino più. Ma le cose ancora da chiarire sono parecchie, a cominciare dagli aspetti ambientali e della salute. Nessuno, né l’azienda, né le istituzioni, né l’Arpa hanno mai comunicato nulla sulla natura di quei fumi, eppure l’agenzia per l’ambiente aveva fatto dei campionamenti.

Fino a ieri si era fermi alle dichiarazioni via social del sindaco, fatte il giorno stesso dell’incidente, e poi basta. Nessuno sapeva ufficialmente che in fabbrica si erano avviati lavori all’impianto danneggiato e nessuno sa se ci siano state fermate totali e, nel caso, come siano stati regolati i rapporti di lavoro. Dai sindacati un singolare silenzio totale su tutta la vicenda. Vicenda che ora sembra essere completamente rientrata e risolta. (nella foto l’impianto danneggiato)

Pin It on Pinterest