Narni, nuova ciclabile allo scalo, Bruschini: “Non basta a risolvere il problema del traffico”

NARNI – Il capogruppo di Forza Italia, Sergio Bruschini, ha presentato un’interrogazione sulla nuova pista ciclabile a Via Tuderte a Narni scalo. Secondo Bruschini non basta quella per risolvere il problema più strutturale del traffico veicolare. Ecco il testo: “Dalla sera alla mattina ci si sveglia a Narni Scalo con una bella striscia rossa che dovrebbe ,il condizionale è d’obbligo delimitare una “pista ciclabile”.

Già qualche anno fa questa amministrazione provò a pensare ad una ciclabile addirittura sul marciapiede che costeggia la tuderte, proposta che fu sonoramente bocciata dalla cittadinanza,insieme ad altre

Ipotetiche ed irrealizzabili modifiche ad una viabilità che per come è strutturata non offriva e non offre soluzioni d avanguardia.

Questa volta nessuna partecipazione ne in consiglio ne tra i cittadini, si procede d’imperio senza ascoltare chi in questa via ha la propria attività commerciale, chi ci vive,e gli stessi automobilisti che la percorrono.

No si procede è basta!

E si procede come ,diciamo noi con quali autorizzazioni, con quali disposizioni sulla sicurezza, con quali atti amministrativi che ne devono garantire l’attuazione.

Qualcuno dice essere sperimentale? Staremo a vedere.

Li verificheremo per avere almeno contezza di come si sta procedendo.

Una ciclabile a ridosso di un marciapiede e su una carreggiata già stretta di suo quale garanzia offre di protezione a chi la percorre con le auto,ed i camion che percorrono comunque la via?

Ora il lato della carreggiata a ridosso dei negozi sarà completamente precluso non solo alla sosta ma anche alla fermata ,alle operazioni di carico e scarico,agli stessi mezzi di soccorso.

Gli stessi parcheggi a ridosso della tuderte sono non piu’ sufficienti, se non riservati vedi quello del supermercato,il rischio è quello di ingolfare anche le vie prospicienti  e di precludere ancora le attività ivi presenti.

Non c’è che dire una vera rivoluzione…che a detta degli estimatori dovrebbe rendere Narni Scalo alla pari di altre città d’europa ,ma che probabilmente non hanno ben chiaro come sono strutturate le ciclabili in queste città.

La viabilità a Narni Scalo ha certo assolutamente bisogno di essere migliorata, sono ormai decenni che si aspetta la realizzazione della bretellina sulla capitonese, che si attende la parallela alla tuderte lato ferrovia, il polo per la fermata dei bus,solo con interventi strutturali importanti si può metter mano a qualcosa che possa risolvere il problema del traffico ed allora pensare anche a soluzioni ciclabili

Non basta una mano di vernice, quattro freccie sull asfalto e il sogno di una improbabile ciclabile che creerà molti più disagi di quanti qualcuno pensi di risolvere.

Pin It on Pinterest