Narni, Piazza Aqua Nova è piena di buche

NARNI – In attesa del progetto di raddoppio ci vorrebbe un rattoppo. E’ quello di cui necessita il parcheggio del Suffragio dove, nella sua parte alta, il passare del tempo sta lasciando segni molto evidenti e anche pericolosi per l’incolumità.

Parliamo di Piazza Aqua Nova, ormai ex piazza, visto che per necessità contingenti dovute all’incremento delle macchine, è diventata di fatta un secondo parcheggio., Un’area che però tradisce il passare degli anni e la mancanza di manutenzione. L’acqua, il passaggio continuo degli autoveicoli, il vento, il sole e, insomma, tutti gli agenti atmosferici, stanno rovinando completamente la pavimentazione.

Le foto documentano una delle parti più deteriorate ma anche le altre non stanno meglio. Buche, sfaldamenti, sbriciolamenti di mattonelle, avvallamenti. Un problema per le auto ma anche per i pedoni, soprattutto la sera quando l’illuminazione non eccessiva potrebbe nascondere le insidie del piano di calpestio.

Con un’aggiunta non indifferente: quella dell’impatto d’immagine. Il Suffragio è il primo terminal per i turisti che giungono a Narni con il mezzo proprio. Fargli vedere uno spettacolo così non è proprio il massimo dell’accoglienza e nemmeno della comodità. Un’ultima considerazione vale per la fattura della pavimentazione.

Nata come luogo evocativo e in qualche modo artistico, Piazza Aqua Nova era stata concepita con materiali pregiati che lungo le mattonelle riproponevano stilizzato il corso delle acque riferendosi al vicino Nera. Non era certo stata pensata per diventare un parcheggio come invece anni dopo è stato. Quei materiali oggi sono ormai rovinati del tutto.

Pin It on Pinterest