Narni, Piazza Aqua Nova: Via ai lavori ripara buche

NARNI – La Piazza Aqua nova tornerà nuova. Sono infatti partiti ieri e termineranno domani i lavori di ripavimentazione del piazzale sovrastante il parcheggio del Suffragio. Il Comune ha deciso la sistemazione dopo che il tempo e l’usura ne avevano danneggiato seriamente le pavimentazioni. Buche grandi e profonde, avvallamenti e sconnessioni mettevano a rischio sia le auto che vi parcheggiano che i pedoni che vi passano, soprattutto di notte.

Ma c’era anche un altro aspetto non di poco conto. Quello dell’immagine da restituire al turista. Il Suffragio è il primo approdo per la stragrande maggioranza dei visitatori ed offrire uno spettacolo come quello di Piazza Aqua Nova faceva cominciare davvero con il piede sbagliato la visita alla città. Per tutte queste ragioni, che di base hanno la questione sicurezza, si è deciso di iniziare i lavori prima dell’avvio della Corsa all’Anello, previsto esattamente sette giorni dopo la chiusura delle operazioni di aggiustamento.

C’è pure una prospettiva nuova. E’ molto probabile che Piazza Aqua Nova venga posta a pagamento, sancendo ufficialmente ciò che di fatto è diventata negli anni e cioè un parcheggio. La ristrettezza ormai del Suffragio e l’affluenza sempre più corposa di automobili aveva indotto ad utilizzare, in emergenza, quella che nacque per motivi completamente diversi. Piazza Aqua Nova fu concepita come opera artistica ed evocativa con materiali, colori e tratteggi che ripercorreva la conformazione del territorio.

Lungo le sue mattonelle di materiale pregiato veniva disegnato un filo blù a raffigurare, stilizzata, l’immagine del fiume Nera, il corso d’acqua che ha permesso alla città di sorgere e proliferare. Tutto questo, dopo 20 anni, non c’è più, al suo posto un parcheggio che probabilmente sarà messo a pagamento con tariffa oraria come quello sottostante a cui fa da tetto in parte.

Pin It on Pinterest