Narni, rifiuti, Bruschini (FI): “Non spuntino nuovi termovalorizzatori dal piano d’ambito”

NARNI – Il timore di Sergio Bruschini, capogruppo di Forza Italia,. È che dietro l’idea del trattamento dell’indifferenziato per ridurre le quantità in discarica, si nasconda invece il vero obiettivol, quello della termovalorizzazione. Per questo ha presentato uyn’interrogazione nella quale chiede che i Comuni più piccoli,   non solo quelli più importanti, vengano coinvolti nella discusisone sul nuovo piano d’ambito della Regione. “Un piano – afferma Bruschini – ormai definito e che prevede che anche il territorio narnese e nelle fattispecie gli impianti di Nera Montoro, che già ospitano il biodigestore, dovrebbero veder ubicato nel nuovo processo un centro di trattamento dell’indifferenziato con produzione di Css (Combustibile solido secondario.

Questo prodotto è di fatto combustibile pregiato da bruciare, sembra, in impianti che lo consentono, vedi i forni dei cementifici, ma non vorremmo che una volta ubicato questo centro in zona, fuori  dalla Conca, non si preveda di procedere poi anche alla sua termovalorizzazione in un’ottica di semplificazione e contenimento dei costi di gestione e trasporto”. Secondo il capogruppo forzista finora in Consiglio non se n’è parlato e in città non si sa nulla. “Invece – conclude – è un tema che ci vedrà coinvolti in modo pesante per i prossimi anni e credo sia ora di cominciare a parlarne  anche per far sì che tutti i cittadini e la comunità conoscano le sue linee e le sue implicazioni future”.

Pin It on Pinterest