Narni, rivoluzione idrica: Entro l’anno via alla modernizzazione della rete da parte del Sii

NARNI – L’intera rete comunale di Narni sarà interessata dalla nuova fase del progetto di ricerca perdite occulte che il Servizio Idrico Integrato di Terni avvierà entro la fine dell’anno. Il bando di gara è infatti in corso e porterà all’affidamento del progetto per la modernizzazione e l’efficientamento delle reti con l’obiettivo di ridurre le dispersioni idriche e migliorare ulteriormente i servizi a cittadini e attività economiche. Il progetto, che segue quello già concluso con risultati molto positivi a Terni città e Orvieto, sarà inserito all’interno dell’ambito territoriale che comprende anche Terni Nord e Amelia per un importo complessivo di oltre 1 milione e mezzo di euro.

Prevedrà nello specifico la creazione di distretti per la sorveglianza da remoto della rete tramite strumentazioni computerizzate. I punti di monitoraggio della pressione e i collegamenti diretti con il sistema di telecontrollo permetteranno di intervenire celermente per ripristinare le ottimali condizioni di esercizio aumentando la qualità del servizio e riducendo i costi. Con la ricerca perdite si ridurranno gli sprechi recuperando risorse, sia idriche che economiche, anche in ottemperanza alle direttive Arera sull’uso sostenibile dell’acqua.

Per Narni sarà un passaggio molto importante perché permetterà anche processi di modernizzazione dei sistemi di distribuzione, in alcune zone in esercizio da molti anni, riducendo al minimo anche situazioni come quella che si è registrata in questi giorni con una perdita nella zona del Monte al centro storico. A tale proposito il Servizio Idrico si è già attivato. Tecnici dell’Aman, società operativa del Servizio, stanno già intervenendo in zona per risolvere tempestivamente il problema e ripristinare le normali condizioni di erogazione.

Pin It on Pinterest