Narni, Tpn chiede un Consiglio comunale aperto su GoSource

NARNI – Dopo il caso della fuoriuscita di fumo bianco dalla ciminiera di GoSource interviene anche Tutti per Narni che si dice preoccupata. “La nostra preoccupazione – scrive il gruppo di minoranza in un comunicato – è quella che con l’iniziare dell’attività produttiva vera e propria, un sistema di filtraggio dei fumi fermo a decenni fa, non sia più in grado di sostenere gli attuali ritmi produttivi.

Chiediamo innanzitutto una presa di posizione immediata da parte dell’azienda, dalla quale vogliamo garanzie precise rispetto a quanto sta accadendo in modo sistematico all’interno della fabbrica”. Tpn chiede un Consiglio comunale aperto alla presenza dell’azienda, dell’Arpa e degli organi preposti alla vigilanza del territorio.

“Vogliamo discutere in modo trasparente su una tematica così attuale e che veda coinvolti tutti in primis i cittadini, le Istituzioni e gli enti preposti alla vigilanza e tutela del territorio”.

Pin It on Pinterest