Narni, varchi elettronici: Parte la fase operativa, stop a sosta selvaggia

NARNI – Il principale obiettivo è quello di eliminare il fenomeno dlela sosta selvaggia dal tardo pomeriggio in poi, più o meno dall’ora dell’aperitivo fino a tarda notte. I varchi elettronici entreranno in funzione soprattutto con questa missione, scongiurare cioè che la città diventi preda, come accade adesso, delle auto infilate in ogni angolo possibile dopo che il turno dei vigili urbani è terminato, perché dal dopo cena in poi il comandante ordina il liberi tutti. Eco allora che è necessario studiare qualcosa di diverso per evitare che invece di mettere la macchina al parcheggio e farsi comodamente il tragitto fino al centro con l’ascensore (due minuti) la gente invade di auto il salotto buono della città. Intanto la verifica e la sperimentazione sono iniziate in questi giorni da Via XX Settembre.

“Abbiamo scelto, inizialmente, un presidio che partirà dal tardo pomeriggio fino alla mattina dopo – spiega il sindaco, Francesco De Rebotti – in orario antecedente all’ingresso delle scuole, oltre i giorni festivi. Con la presenza dei varchi la circolazione sarà libera ad eccezione degli orari di accensione degli stessi. Ovviamente – rassicura De Rebotti – continueranno ad avere diritto di accesso libero i residenti e tutti coloro che, da regolamento che sarà elaborato dal Consiglio comunale, saranno titolari di permesso a vario titolo”. Sempre il sindaco annuncia una revisione totale dei permessi Ztl. “Questo intervento – dice infatti – permetterà proprio di ricalibrare, dopo decenni, il monte permessi che si è stratificato nel tempo, rendendolo attuale e fedele alla realtà odierna.

La nostra città, sempre più apprezzata per le sue bellezze, non può più sopportare un’aggressione quotidiana delle auto così come avviene, quotidianamente, nelle ore serali”, aggiunge il primo cittadino, confermando la volontà di mettere fine a sosta selvaggia. “L’obiettivo – spiega infatti – è un centro storico più vivibile, sicuro per chi ci abita e ci opera (i varchi hanno anche funzione di monitoraggio) e, in particolare nei mesi primaverili ed estivi dove maggiore è la presenza di visitatori, più accogliente e gradevole”.

Pin It on Pinterest