Otricoli, frana finisce addosso ad una casa sulla provinciale 71: Via alla messa in sicurezza della scarpata

OTRICOLI – E’ arrivata fin dentro l’abitazione che si trova a ridosso della strada. La frana di pochi giorni fa sulla SP 71 che corre fra Calvi dell’Umbria e Otricoli poteva fare danni molto più seri di quelli che fortunatamente si sono verificati. A causa delle forti piogge infatti dal costone sovrastante la strada si è verificato uno smottamento.

La massa di terra, fango e sassi si è staccata ed ha iniziato a scivolare verso il basso. Il movimento franoso è piombato sulla strada ma avendo assunto velocità ha poi superato la carreggiata e d è finito addosso alla casa che si trova a non più di dieci metri dalla provinciale.

La terra ha invaso l’area del giardino finendo la sua corsa contro un lato dell’abitazione. Nessuno è rimasto coinvolto ma la paura è stata tanta. In casa infatti al momento della frana non c’era nessuno. I proprietri erano in vacanza. 

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, la protezione civile e i tecnici della Provincia di Terni che si occupa della strada. Dopo i sopralluoghi è stato fatto subito un cronoprogramma dei lavori necessari.

Intanto sono inziati i lavori di messa in sicurezza. L’intervento, eseguito in coordinamento con la protezione civile, rende noto la Provincia, prevede la riprofilatura dell’area della scarpata e successivamente la realizzazione di una scogliera in massi per rinforzare la zona ed evitare nuovi scivolamenti a valle di terreno a seguito di eventi metereologici.

La scogliera sarà collocata su una superficie di 15 metri di lunghezza e 7 di altezza, corrispondenti alla zona interessata dallo slittamento di materiali a causa della pioggia. Il costo complessivo dell’intervento è di 40mila euro.

Per i lavori di bonifica e messa in sicurezza la Provincia ha disposto, con ordinanza, il senso unico alternato regolato da semaforo dal 3 al 16 ottobre, al km 9+100. 

Pin It on Pinterest