Amelia, arrivano i sorveglianti Auser per gli scuolabus

AMELIA – I soldi in cassa sono pochi e rivolgersi al mercato in questo momento sarebbe un “suicidio” finanziario. Del resto c’è anche bisogno di tenere a bada i conti per altre ragioni, come quelli, ad esempio, della possibile nuova stangata sul costo della gestione dei rifiuti che potrebbe arrivare da un momento all’altro in forma ufficiale. Anche per questo motivo il Comune ha deciso di utilizzare tutte le strade possibili per potenziare i servizi collaterali per le scuole. L’amministrazione ha infatti stipulato una convenzione con l’Auser di Terni che prevede una serie di attività di supporto alle scuole comunali.

In base all’intesa, che coprirà il periodo gennaio-giugno, il Comune ha affidato ai volontari la sorveglianza e la vigilanza davanti alle scuole, all’ingresso e all’uscita dei bambini, e l’assistenza a quelli delle scuole primarie durante il trasporto scolastico. Nella convenzione è previsto anche un medesimo servizio di pre scuola dedicato ai bambini delle elementari. L’accordo con l’Auser, spiega l’amministrazione è conseguente alla riorganizzazione di alcuni servizi scolastici, in particolare l’appalto per il centro unico di cottura dei pasti che ha imposto una riorganizzazione del personale.

A fronte di tale situazione il Comune spiega che è stato sottoscritto un accordo con l’Auser che valorizza il volontariato, permette all’ente di mantenere i servizi di assistenza ai bambini e nello stesso tempo di non gravare ulteriormente sui bilanci comunali utilizzando le risorse esistenti per potenziare le prestazioni a favore della scuola. Da anni, spiega sempre l’amministrazione, il Comune impiega, attraverso apposita convenzione, i volontari dell’associazione Auser per l’espletamento di alcune attività nel rispetto della normativa in materia ed in applicazione del principio di sussidiarietà orizzontale. L’Auser, secondo l’ente, rappresenta una delle risorse volontarie più organizzate e strutturate del territorio, in grado di fornire affidabilità, serietà ed esperienza.

Pin It on Pinterest