Amelia, dal Comune soldi alle famiglie per mandare i figli a scuola

AMELIA – Continuano gli impegno sul fronte sociale da parte dell’amministrazione comunale. Dopo la firma del protocollo d’intesa con i sindacati dei pensionati, adesso l’ente ha deciso di stanziare un fondo per finanziare venti vouchers a favore di nuclei famigliari con bambini da 3 a 36 mesi e redditi Isee che partono da 7mila e 500 euro l’anno e non superano i 25mila. La misura, spiega il Comune, è stata assunta con una delibera che suddivide i beneficiari in tre fasce.

I primi 10 in graduatoria hanno diritto ad un importo cadauno di mille e 500 euro, i successivi cinque (dall’11esimo al 15esimo posto), usufruiscono di un voucher di mille e 50 euro, gli ultimi cinque (dal 16esimo al 20esimo posto) di 525 euro. “L’obiettivo – informa il sindaco, Laura Pernazza – è quello di sostenere le pari opportunità di accesso ai servizi di prima infanzia. Il contributo mensile sarà a totale o parziale copertura della retta applicata dalla struttura privata, per un massimo di 11 mesi. Per presentare domanda c’è tempo fino al 18 ottobre.

Pin It on Pinterest