Amelia, i vigili del fuoco cambiano casa: Chiuderà la storica sede di Via Nicicchia

AMELIA – Non se ne parlava più da tempo della nuova caserma dei vigili del fuoco che ad un certo punto sembrava anche sul punto di essere chiusa per far rimanere soltanto quella di Terni come centro provinciale. Invece le cose col tempo cambiarono e si decise che Amelia e il comprensorio, troppo distante da Terni, avrebbe dovuto continuare ad avere una propria sede distaccata. All’inizio fu individuata nella zona ad espansione industriale vicino a Fornole dove c’era, nelle vicinanza, anche l’ingresso alla superstrada Terni-Orte. Ora però il progetto è stato modificato. Quello originale costava troppo e quando se n’è presentata l’occasione, è stata colta al volto.

L’occasione è stato l’accorpamento della forestale con i carabinieri, cosa che ha fatto accendere la lampadine ai responsabili dei vigili del fuoco. Gli agenti forestali lasceranno libera la caserma di Viale Europa, vicina alla rotonda delle nazioni e lì andrà la nuova sede dei vigili del fuoco. Chiuderà Via Portecchia, storica stazione ma scomoda e ormai vetusta ed aprirà questa nuova con grande risparmio di risorse.

La presentazione del nuovo progetto alla città e alla stampa avverrà il 20 dicembre alle 18 con un’iniziativa organizzata dal ministero dell’interno e dall’amministrazione comunale. Ci saranno il sottosegretario agli interni, Giampiero Bocci, il prefetto di Terni, Paolo de Biagi, il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, il direttore regionale dei vigili del fuoco, Raffaele Ruggiero, e il comandante provinciale di Terni dei vigili del fuoco, Gianfrancesco Monopoli.

Pin It on Pinterest