Amelia, un’infermeria in Congo con i soldi della festa parrocchiale

AMELIA – Andrà ad una missione africana una parte del ricavato della festa di Sant’Antonio Abate, svoltasi come da tradizione a Sambucetole. Lo fanno sapere comune e parrocchia i quali informano che i fondi saranno devoluti alla parrocchia di Saint Francois d’Assise nell’arcidiocesi di Kananga, in Congo, e serviranno per la costruzione di un’infermeria. La parrocchia, gestita dal missionario don Sergio Vandini della diocesi di Terni, Narni e Amelia, insieme a Comune, pro loco e associazioni locali, aveva già in passato avviato una serie di progetti, in particolare per la costruzione di una scuola e della casa parrocchiale. L’anno scorso parte del ricavato fu donata invece alla comunità di Ancorano, duramente colpita dagli effetti del sisma. “Il mio auspicio – afferma l’assessore Avio Proietti Scorsoni – è che questo proficuo sodalizio, che vede unite da molti anni tutte le associazioni di Sambucetole, si mantenga sempre vivo e possa fare del bene a chi ne ha bisogno”.

Pin It on Pinterest