Mar, 4 Ottobre 2022
Mar, 4 Ottobre 2022

Concorso “L’Umbria del vino” / Successi per Giove e Narni

Narni – Ci sono anche l’azienda agricola Le Crete di Giove, prima classificata per la categoria vini bianchi Igt, e la cantina Santo Iolo con sede a Narni tra i vincitori del concorso enologico regionale “L’Umbria del vino”, organizzato dalla Camera di commercio dell’Umbria. La cerimonia di premiazione della prima edizione è andata in scena mercoledì 9 marzo al Centro Congressi di Perugia della Camera di commercio alla presenza del vertice dell’ente camerale, il presidente Giorgio Mencaroni e il segretario generale Federico Sisti, per la Regione Umbria l’assessore alle Politiche agricole Roberto Morroni, e il presidente della commissione giudicatrice Riccardo Cotarella, presidente Assoenologi.

Sono stati 176 vini (bianchi, rossi, rosati, spumanti, dolci) e 59 aziende vitivinicole partecipanti all’unico concorso regionale ad avere ottenuto l’autorizzazione del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. A giudicare i vini in gara una commissione composta da esperti tecnici degustatori come enologi, sommelier e giornalisti enogastronomici.

19 cantine vincitrici. Tutti i risultati

Per la Categoria vini bianchi Doc-Docg: primo classificato Tenute Baldo Agricola (Bastia Umbra), Torgiano Bianco “Figlio della Luna” 2020; secondo Cantina Terre De’ Trinci (Foligno), Colli Martani Grechetto 2020.

Sempre vini bianchi ma Igt primo classificato azienda agricola Le Crete (Giove), “Sophia Sole Bianco” 2019; ex aequo secondi società agricola Bettalunga (Marsciano), Chardonnay “Piaggione” 2019, e Fattoria di Monticello (San Venanzo), Grechetto “Ginestrello” 2020.

Per la Categoria vini rossi Doc-Docg primo classificato tenute Lunelli (Bevagna), Montefalco Sagrantino “Ziggurat” 2019; secondo Cantina Tudernum (Todi), Montefalco Sagrantino “Fidenzio” 2015.

Vini rossi Igt primo classificato Società agricola San Michele (Orvieto), Merlot “Northia” 2018, secondi ex aequo Società Agricola Aliara Vini (Gualdo Cattaneo), “Benozzo” 2016, e Az. Agrituristica Baldassarri – Roberto Lepri (Perugia), Merlot “Luce di Gemma” 2019.

Categoria vini rosati primo classificato società agricola Briziarelli (Bevagna), “Anthaia” 2020, secondo Agroturistica Marella (Castiglione Del Lago), Trasimeno Rosato 2020.

Categoria Spumanti di qualità primo classificato azienda agricola Pucciarella (Magione), spumante M. Classico “Pucciarella Rose'”, secondo azienda agraria Carlo e Marco Carini (Perugia), Spumante M. Classico “Mon pe’re”.

Categoria vini dolci primo classificato azienda agricola Blasi Anna e Mauro (Umbertide), Passito “Mamma mia” 2009, secondo Agricola Spacchetti (Montefalco), Montefalco Sagrantino Passito 2014.

Tre i premi speciali: quello giovane imprenditore andato alla Società Agricola Poggio Bertaio (Castiglione Del Lago), Sangiovese “Stucchio” 2018; il premio impresa femminile alla Cantina Santo Iolo (Narni), Syrah 2019.

Premio vino biologico alla Società Agricola Moretti Omero (Giano Dell’Umbria), Montefalco Sagrantino 2017.

Infine, il Premio Cantina Umbra dell’Anno lo hanno ottenuto le tre cantine che, partecipando con almeno 4 vini, hanno conseguito la votazione più alta Società Agricola Aliara Vini (Gualdo Cattaneo); Società Agricola San Michele (Orvieto); Tenute Baldo Agricola (Bastia Umbra).

Web TV

Think Thank

Filo diretto

Ti potrebbe interessare...