8 Marzo, la consigliera di parità Di Lernia: “Un secolo di lotte ma non basta”

TERNI – “La Giornata internazionale della donna l’8 marzo ricorda una lotta lunga più di un secolo di rivendicazione dei diritti delle donne, uno su tutti quello di voto”. A dirlo sono la consigliera di parità della Provincia di Terni, Maria Teresa di Lernia, e la vice, Ivana Bouchè, che in un comunicato sottolineano come questa ricorrenza sia “il punto d’arrivo di un lungo e travagliato percorso della donna per raggiungere la completezza dei propri diritti di cittadina”.

Ecco il testo:

“Bisogna partire dalla condizione della donna nei primi anni del ‘900’, momento significativo, se si vuole  capire quale situazione ella vivesse  nella società industriale: sfruttata bestialmente per pochi soldi, priva di diritti, tra cui anche il diritto di voto; circondata dal pregiudizio di una presunta inferiorità morale e intellettiva rispetto all’uomo; libera solo di scegliere se morire di parto, in una fabbrica, per mano di un bruto o uccisa dalla polizia nella repressione dei frequenti scioperi dell’epoca.

Oggi, grazie a queste lotte, le donne hanno guadagnato il riconoscimento di tanti diritti, non in tutto il mondo certamente, ma non possiamo parlare ancora di parità, di uguaglianza; troppe ancora le discriminazioni, gli abusi, le violenze. I risultati dell’Istat da poco presentati, parlano di un numero enorme di donne, circa 9 milioni, costrette a subire soprusi, ricatti sessuali nei luoghi di lavoro, a cui si aggiungono anche 3 milioni di uomini che hanno subito gli stessi trattamenti; lo stesso dicasi per i compensi  salariali, per cui a parità di mansioni le donne vengono pagate meno, la difficoltà presente ancora oggi nel riconoscere alle donne la capacità di ricoprire ruoli apicali, nel lavoro, nei consigli d’amministrazione, ai vertici delle USL.

La strada pertanto  è ancora lunga, e mistificante parlare dell’8 marzo come “festa “ della donna, una mortificazione del percorso fin qui fatto che tanto ancora ci deve vedere come protagoniste della nostra storia. Come consigliere di parità siamo impegnate in questi giorni in diversi eventi, uno molto significativo che vedrà  la nostra presenza presso l’aula magna dell’istituto Gandhi di Narni, evento organizzato dalla Commissione pari opportunità del Comune di Narni in collaborazione con il liceo delle scienze umane, del liceo scientifico e dell’associazione Minerva sul tema  La Costituzione Italiana compie 70 anni: Il cammino delle donne. Come consigliere inoltre stiamo organizzando  per il 20 marzo un seminario formativo sul tema: “Lo smart working, uno strumento innovativo per migliorare la qualità del lavoro e della vita”.

 

Pin It on Pinterest