Amelia, Primo Maggio in nome di Giurelli e Mattei, il creatore dell’Inno dei Lavoratori

AMELIA – Con una cerimonia al Parco Mattia Giurelli di Porchiano del Monte l’amministrazione comunale ha celebrato il Primo Maggio dedicandolo a due figure amerine: Giurelli, di cui il parco porta il nome, e Zenone Mattei, autore dell’Inno dei Lavoratori (https://www.youtube.com/watch?v=lzOYSM04trY).

Per quanto riguarda Giurelli, l’amministrazione ha sottolineato come egli fece dono alla comunità di Porchiano, oltre che del parco, anche di una passione speciale per il bene comune come ha ricordato anche il presidente della pro loco, Giovanni Rinaldi. Durante la cerimonia è stato sottolineato come oggi Mattia sarebbe fiero di quanto è stato fatto per conservare e migliorare il parco seguendo il suo stesso spirito che lo animò.

Menzione speciale anche per Zenone Mattei (1859-1900) del quale l’amministrazione comunale ha annunciato di voler riscoprire il suo contributo culturale presentando la sua figura durante una giornata all’interno del programmata dell’Ameria Festival 2019.

La sua, secondo il sindaco e l’assessore alla cultura, presenti alla cerimonia, insieme al resto della giunta e del Consiglio comunale, è una musica degna di un evento di grande portata storica, espressione della lotta sofferta dei lavoratori nei quali si riconoscono le fatiche degli avi. Per la composizione dell’inno, Mattei si avvalse della collaborazione del musicista Amintore Galli, direttore di musica ad Amelia intorno al 1870, mentre le parole dell’inno stesso furono scritte da Filippo Turati.  

Pin It on Pinterest