Bruschini (FI): “Vigilanza antincendio, Prociv Arci esclusa nonostante convenzione”

NARNI – “Sta per iniziare la stagione degli eventi a Narni caratterizzata da tutta una serie di spettacoli (concerti e teatro) che si svolgeranno nelle diverse location della città. Alcune di queste sono ovviamente al chiuso e la presenza di pubblico presuppone un attenta vigilanza di personale addetto per gestire la sicurezza ed il servizio antincendio – così il comunicato stampa di Sergio Bruschini, Forza Italia Narni – La macchina organizzativa comunale ha avuto sempre come valido supporto in quanto formati all’uopo con corsi e certificazioni appropriate i volontari della Prociv Arci – prosegue – Tant’è che l’amministrazione comunale ha predisposto appunto per queste evenienze una apposita convenzione con la stessa associazione. Nella convenzione è specificato, ovviamente su richiesta della amministrazione, che per i suddetti servizi l’associazione deve fornire la presenza minima di 3 volontari con attestato di idoneità per addetti alla prevenzione incendi, rischio elevato con tutti i relativi dispostivi di protezione individuale previsti. Ora risulta che ad una recente manifestazione svoltasi al chiuso con la presenza di numeroso pubblico l’amministrazione ha inteso non rivolgersi alla Prociv Arci come previsto da convenzione, ma al gruppo comunale di protezione civile, si dovrebbe capire perché in presenza di una convenzione si procede a non utilizzarla, tenuto conto della professionalità acquisita e della disponibilità certificata dei mezzi di dotazione per svolgere al meglio il servizio”.

Pin It on Pinterest