Calcio, Narnese, il derby è tuo: 1 a 0 al Bastia

NARNI – La Narnese fa suo il derby e oltre a regalare una grande soddisfazione a se stessi e ai propri tifosi, resta in scia della capolista Orvietana lasciando così intatti i propri sogni di gloria. Partita di livello al “Gubbiotti” con le due squadre che oltre alla rivalità storica hanno offerto una buona qualità di gioco con il Bastia di mister Caporali che, nonostante rimasta in dieci per un tempo e mezzo, ha avuto il merito di tenere sempre in bilico il risultato, facendo venire i brividi ai difensori della Narnese proprio nel finale. La decide Leonardi al 18’ della prima frazione di gioco. Per la squadra di mister Sabatini è la decima vittoria in campionato, la sesta tra le mura amiche, 32 punti in classifica e Orvietana, oggi vittoriosa contro l’Assisi Subasio, sempre nel mirino a tre punti.

Partiamo quindi dall’inizio con il tecnico dei padroni di casa che doveva fare a meno di tutta la difesa, in blocco assenti Ponti, Tancini e Annibaldi e di un Bagnato in panchina non al meglio. Il Bastia dal canto suo si schierava con il chiaro intento, vista la classifica deficitaria, di portare via un punto, contro la vice capolista del torneo. In effetti gli ospiti riuscivano ad imbrigliare le trame offensive di un’ottima Narnese, ma al 18′ un errore del portiere degli ospiti, che sbaglia il rinvio serve la palla a Rocchi che accetta l ‘invito e allarga per Leonardi, pronto il diagonale velenoso sul quale nulla può Alunni, vanamente proteso in tuffo. Reazione Bastia affidata al 27′ a Rosignoli che dal limite prova ad impensierire Cunzi che sul tiro risponde presente bloccando a terra.

Al 32′ bastioli in 10 per l’ espulsione di Raccichini che con una gomitata colpisce al volto Cori. Nella ripresa la Narnese prova a chiudere la gara sfruttando la superiorità numerica. Al 5′ ci prova Cori dal limite il tiro termina alto. Al 27′ Zhar prova dalla grande distanza bel fendente che termina fuori. Al 38′ Rocchi si libera di un avversario tiro masticato che termina facile fra le braccia di Alunni. Negli ultimi minuti di gioco la Narnese abbassa troppo il suo baricentro favorendo gli attacchi di un Bastia che ormai non aveva più’ nulla da perdere, tanto che al 46′ rischia di prendere il gol del pareggio con Castelletti lanciato con un traversone in area tiro forte ma Cunzi ci mette una pezza.

Finisce qua un derby emozionante nel quale c’è stato molto agonismo ma anche correttezza nonostante la rivalità molto sentita. I tre punti vanno in casa rossoblu alla fine di una gara ben giocata dalla squadra di mister Sabatini agevolata sicuramente dalla superiorità numerica avvenuta nel primo tempo.

NARNESE – BASTIA 1-0

Narnese: Cunzi s.v., Pinzaglia 6.5, Grifoni N. 6.5 , Silveri 7, Cori, 6.5, Grifoni P.6,5, Leonardi 7, ( 23′ st. Quondam s.v.) Petrini 6.5, Cissokho 6,5 ( 10’st. Mora 6), Rocchi 6.5 ( 43’st. Gaggiotti s.v.) , Zhar 6.5 ( 38’st. Bagnato s.v.) All. Sabatini 7

 

Bastia: Alunni 5, Muzhani. 6 ( 15′ st. Omohonria), Pagliarini 6, Marchetti 6 ( 15′ st. Mennini), Kwarteng 5, Andreani 5 Corriale 6, Rosignoli 6 ( 38′ st. Fermi s.v.)Stiratin5.5 ( 31’st. Castelletti s.v.), Raccichini 4, Santucci ( 31’st. Baldoni s.v.) All. Caporali 5.5

ARBITRO: Francesco Tassi di Ascoli Piceno 6.5

ASSISTENTI: Andrea Isidori e Leonardo Brizioli di Perugia

RETI: 18’ p.t. Leonardi (N)

ESPULSI: 32’ s.t. Raccichini (B) per una gomitata

Riccardo Costantini

(foto Asd Narnese Calcio)

 

Pin It on Pinterest