Calcio, Narnese travolgente: 4 a 0 alla F. Assisi-Subasio e Orvietana a -1

NARNI – Ennesima prova di forza della Narnese che travolge 4 a 0 una Fortitudo Assisi Subasio sembrata poca cosa oggi al “Gubbiotti”. Due reti per tempo (la doppietta di Rocchi nella prima frazione di gioco, Mora e Quondam nella ripresa) a suggellare una partita mai messa in discussione e ben giocata dai rossoblù nonostante alcune assenze di rilievo ma con dei giovani sempre più al centro del progetto. Per la squadra di mister Sabatini è la nona vittoria in campionato, la quinta tra le mura amiche, 28 punti in classifica ad un solo punto dalla capolista Orvietana, sconfitta di misura per a 1 a 0 a Terni contro l’Olimpia Thyrus.

La cronaca – Mister Sabatini deve fare a meno dello squalificato Cissokho che deve scontare la prima delle due giornate di squalificata dopo l’espulsione rimediata a Sansepolcro e degli infortunati Raggi, Cunzi, Silveri e Tancini e schiera un 4-3-3 con Zhar, Rocchi e Paoloni a completare il trio d’attacco. Inizio blando ma al primo affondo la Narnese passa. E’ il 10’ quando Rocchi approfitta di un errore difensivo per mirare all’angolino alla sinistra del portiere e mettere in rete per il vantaggio rossoblu. Al 13’ la risposta ospite non si fa attendere ma Malocaj si mangia un gol mandando fuori da due passi. Al 20’ sospetto fallo di mano in aerea rossoblu di Pinsaglia, l’arbitro folignate lascia correre. Al 25’ arriva il raddoppio. Zhar serve sul vertice dell’area piccola Rocchi il quale, spalle alla porta si gira, destro secco e rete del 2 a 0 che non lascia scampo a Guerra. Per il bomber di Acquasparta è il gol numero 5 in campionato. Al 34’ punizione di Ricciolini alta sopra la traversa. Allo scoccare del  45’ gol annullato a Ndedi per posizione di fuorigioco del numero 8 ospite dopo una punizione battuta da Ricciolini.

La prima emozione della ripresa la regala al 19’ il neo entrato Mora che salta facile Rosati sulla fascia destra, cross per l’accorrente Zhar che di piatto destro spara alto da ottima posizione. Al 21’ punizione di Ndendi dai venti metri a superare la barriera, palla alta sopra la traversa. Al 25’ tris rossoblu, angolo battuto da Filipponi, Mora irrompe di testa sul primo palo anticipando il diretto avversario mettendo la palla in fondo al sacco. Al 28’ la Narnese cala il poker grazie ad un rigore procurato da uno scatenato Zhar che viene atterrato da Capati in aerea di rigore. Dagli undici metri si presenta il neo entrato Quondam che spiazza Guerra per il 4 a 0. Per l’attaccante classe ’85 è il primo gol in campionato. Gli ospiti sono al tappeto e faticano a reagire. Al 41’ azione personale dello stesso Quondam che approfitta di un errore difensivo degli ospiti, si invola sulla destra e con un diagonale a incrociare fa la barba al palo.

Finisce qui, dopo quattro minuti di recupero concessi dal fischietto folignate una partita dominata in lungo ed in largo dalla Narnese che da oggi può iniziare a sognare in grande. Per la Fortitudo una sconfitta che brucia ma che non deve minare l’ambiente assisano il cui obiettivo è la salvezza.

NARNESE – FORTITUDO ASSISI SUBASIO 4-0

NARNESE: Squadroni 6.5, Pinsaglia 6.5, Grifoni N. 6.5, Filipponi 7, Ponti 6.5, Annibaldi 6(1’ s.t. Grifoni P. 6.5), Leonardi 6.5(23’ s.t. Quondam 6.5), Petrini 6.5, Zhar 7 (28’ s.t. Latini s.v.), Rocchi 7.5(32’ s.t. Bagnato s.v.), Paoloni 6.5(12’ s.t. Mora 7). All. Sabatini 7

FORTITUDO ASSISI SUBASIO: Guerra 5, Capati 5, Rosati 5( 39’ s.t. Lucaj s.v.), Dieng Ibrahima s.v.(18’ p.t. Bacchi 6), Bistoni 5, Silveri 5(1’ s.t. Pamuk Mahmut 5), Massa 6, Ndedi 6.5, Ricciolini 6, Malocaj 5(1’ s.t. Garufi 5), Biancalana 5. All. Scattini 5

ARBITRO: Walid Kandli di Foligno 7

ASSISTENTI: Francesco Foglietta e Alessandra Alessi di Foligno

RETI: 10’ e 25’ p.t. Rocchi, 25’ s.t. Mora, 28’ s.t. Quondam rig. (N)

AMMONITI: Ponti, Grifoni P. (N)

ESPULSI:/

Recupero: 3’ p.t.  4’ s.t.

Riccardo Costantini

(foto dalla pagina facebook Asd Narnese Calcio)

Pin It on Pinterest