Narni, arrestata dai carabinieri: Era una delle tre rom autrici di una rapina violenta contro un anziano

NARNI – E’ stata arrestata a Narni dai carabinieri una delle tre autrici di una violenta rapina ai danni di un anziano avvenuta pochi giorni fa sul litorale romano. La donna, 49 anni, nomade, pluripregiudicata, proveniente dal campo rom laziale di Villa Bonelli, è stata subito associata alla sezione femminile del carcere di Perugia in esecuzione del mandato di arresto emesso pochi giorni fa dalla procura della repubblica di Roma per i reati di rapina aggravata e lesioni.

La donna, alla vista dei militari, secondo quanto reso noto dalla Compagnia di Amelia, cercava con fare furtivo di nascondersi tra i passanti, ma una volta raggiunta è stata subito identificata dai componenti della gazzella dei carabinieri. Una volta confermata la sua identità tramite gli accertamenti dattiloscopici effettuati presso la Compagnia.

“L’impegno al contrasto dei reati predatori – dcie una nota dei carabinieri – è tra le priorità del Comando Provinciale Carabinieri di Terni che, quotidianamente, proietta i suoi militari nei punti più sensibili di tutta la giurisdizione”.

Pin It on Pinterest