Narni, Atleta dell’Anno: Grande festa per gli sportivi ed emozione per il ricordo di Campana

NARNI – Grande festa al teatro comunale Manini per la premiazione dell’Atleta dell’Anno durante la quale sono stati 22 gli sportivi premiati davanti al campione di moto GP Danilo Petrucci, ternano doc. L’amministrazione comunale ha premiato Maria Speranza Dominici, Karate, Lorenzo Caldarelli, tiro con l’arco, Alessandro Baiardelli, tiro con l’arco, Margherita Trippanera, ginnastica artistica, Gabriel Da Silva, pugilato, Paolo Quondam, calcio, Marco Sabatini, calcio, Luigi Cardarelli, Speed down, Carlo Menegali, Speed down, Beatrice gentili, danza, Gabriele Cassetta, danza, Francesca Tirafili, danza, Matteo Proietti, atletica leggera, Francesca Sugoni, pallavolo, Lia Bagnolo, scherma, Gianluca Settimi, calcio, Matteo Lucci, atletica leggera, Francesca Galli, tennis, Alessio Cifoletti, basket, Nicolò Bussetti, pallavolo, Tommaso Massaccesi, calcio, e Faliero Montagnoli, bocce.  Un particolare premio che ha destato molta commozione e partecipazione del pubblico, è andato invece alla memoria di Roberto Campana, grande pallavolista recentemente scomparso. A ritirarlo sono stati i figli Erika e Marco, alla presenza di una delegazione del Clt di Terni e di numerosi ex compagni di A1, tra cui Gianni Mascagna e Paolo Malvestiti.

Il premio è stato deciso per ricordare un atleta “di classe cristallina e dirigente illuminato, con lui in campo la Città di Terni arrivò in A2 e l’Olio Venturi Spoleto centrò la prima promozione in serie A1, è stata una delle figure più stimate e rispettate nel mondo della pallavolo non solo umbra, ma nazionale. Da allenatore e da dirigente del CLT ha sempre impostato i suoi rapporti con tutti con il confronto chiaro e la condivisione. Amato da tutti, non ha mai avuto personalismi, aveva il potere del confronto franco e sincero”.

Le doti umane e sportive, il suo sorriso buono, i suoi consigli ai più giovani espressi sempre con i giusti toni, la sua disponibilità a favore della collettività, sono state fonte d’ispirazione per tutti coloro che lo hanno conosciuto”.

Numerosi poi gli ospiti ai quali sono stati assegnati altri riconoscimenti da parte dell’assessore allo sport del Comune di Narni, Lorenzo Lucarelli. Per la Ternana Calcio, il vice presidente Paolo Tagliavento poi i campioni paralimpici ternani Fabrizio Pagani, asso dell’apnea statica e Riccardo Menciotti, campione di nuoto.
Premi alla carriera alla pallavolista Alessia Quondam Luigi, per il tiro a volo mondiale a Silvia Camiciola, mentre per il progetto Csen Sport e sociale i riconoscimenti sono stati assegnati alle classi quarte e quinte del liceo scientifico-sportivo Gandhi.

Pin It on Pinterest