Narni, blitz alla stazione: La polizia ferma quattro rumene

NARNI – Blitz della polizia alla stazione ferroviaria, già sotto osservazione da parte delle forze dell’ordine che da mesi svolgono controlli e monitoraggi contro il pendolarismo criminale. Mercoledì mattina, 7 marzo, quattro giovani rumene provenienti con il treno da Roma sono state portate in questura dopo che si erano avvicinate ad un gruppo di anziani.

L’intento, secondo la polizia, era quello di truffarli con la falsa promessa di facili prestazioni sessuali. I poliziotti, appostati in zona senza farsi vedere, sono sbucati fuori appena dopo che le quattro ragazze si erano avvicinate al gruppetto di anziani che sostava nella zona antistante la stazione. A tutte sono stati chiesti i documenti ed i motivi per i quali erano a Narni. Poco dopo sono state condotte in questura dove due di esse sono risultate già espulse dal territorio comunale. Per loro è scattata la denuncia. Le altre due hanno ricevuto il foglio di via obbligatorio.

Pin It on Pinterest