Narni, “Ciliegiolo d’Italia” cerca il quarto successo consecutivo: A Palazzo dei Priori il 19 e 20 maggio

NARNI – “Ciliegiolo d’Italia” insegue il quarto successo consecutivo e dalle premesse tutto lascia presagire che ci riuscirà. La rassegna dedicata al ciliegiolo di Narni è la prima iniziativa di approfondimento dedicata interamente a questo vitigno, diffuso in varie parti d’Italia ed è dedicata a tutte le aziende che lo producono in purezza sul territorio nazionale. L’evento si svolgerà a Palazzo dei Priori il 19 e 20 maggio e sarà, come sempre, una due giorni di approfondimenti, degustazioni, banchi di assaggio alla presenza di numerosi produttori, circa 30, da tutta Italia.

La rassegna è aperta agli operatori del settore ma anche agli appassionati di enogastronomia che potranno scoprire le virtù e le caratteristiche di un rosso del tutto particolare e che ha riscosso recentemente un grande successo. Primo fra tutti quello di Leonardo Bussoletti, produttore narnese, che con il suo ciliegiolo ha ottenuto il più prestigioso dei riconoscimenti: I tre bicchieri del gambero rosso. Proprio Bussoletti è l’ideatori e il patron della due giorni narnese, è lui che l’ha pensata e voluta e che porterà a Narni   giornalisti e scrittori del calibro di Armando Castagno, Carlo Macchi (winesurf.it), Riccardo Viscardi e Livia Belardelli (Doctor Wine) e Maurizio Filippi (Ais, Miglior sommelier d’Italia 2016).

Vino ma anche cibo. Grazie alla collaborazione con Slow Food Terre dell’Umbria meridionale si potranno degustare piccole e preziose produzioni alimentari. La manifestazione è promossa e ideata dall’Associazione dei produttori di Ciliegiolo di Narni, composta da sette aziende locali per lo sviluppo del ‘Ciliegiolo di Narni’ e si avvale del contributo dell’Unione europea, della Repubblica Italiana e della Regione Umbria con il patrocinio del Comune di Narni e della Provincia di Terni.

 

 

 

Pin It on Pinterest