Narni, Corsa all’Anello al via il 24 aprile

NARNI – L’associazione Corsa all’Anello ha reso note le prime informazioni relative all’edizione 2019 della rievocazione storica. Per le novità sul programma c’è ancora da attendere: per il momento, le ufficialità riguardano le date. L’apertura delle celebrazioni è fissata per il 24 aprile, quando ad animare le vie del centro ci sarà la tradizionale lettura del bando. Si andrà avanti fino a domenica 12 maggio, quando la corsa arriverà al suo culmine con l’immancabile gara equestre, il momento atteso tutto l’anno dalla comunità narnese.

Nel mezzo, come al solito, tanti appuntamenti, con i terzieri in prima fila. Mezule metterà in scena la propria giornata medievale il 26 aprile. Qualche giorno dopo, il 1 maggio, sarà invece la volta di Fraporta e Santa Maria, rispettivamente di pomeriggio e di sera. I due giorni successivi saranno come al solito dedicati alle celebrazioni in onore del patrono Giovenale. Il 2 maggio ci sarà l’offerta dei ceri e la liberazione del prigioniero, seguita il 3 maggio dalla messa solenne e processione in onore del santo patrono, mentre il pomeriggio la corsa storica in piazza dei Priori inizierà a scaldare il cuore dei contradaioli. Le investiture dei cavalieri, come al solito, precederanno la giornata del corteo storico. Fraporta aprirà le benedizioni dei cavalieri l’8 maggio, mentre il 9 maggio sarà la volta di Santa Maria e chiuderà il ciclo Mezule il 10 maggio.

Per il resto, la rievocazione prevederà molti altri appuntamenti, su cui però c’è ancora il massimo riserbo da parte dell’associazione. In ogni caso, non mancheranno spettacoli, mostre, banchetti, mercati medievali, giornate a tema. L’associazione Corsa all’Anello, in una nota, fa però sapere che sta organizzando molti eventi mai realizzati, in modo che il programma definitivo possa essere un mix di tradizione ed innovazione, mantenendo le radici e guardando al futuro.

Pin It on Pinterest